ETICAR: L’ASSICURAZIONE DELL’AUTO SECONDO I CRITERI DELL’ECONOMIA SOLIDALE

Bancanote Blog

ETICAR: L’ASSICURAZIONE DELL’AUTO SECONDO I CRITERI DELL’ECONOMIA SOLIDALE

14 Luglio 2017

Intervista a Gianni Fortunati, presidente e direttore CAES - Consorzio Assicurativo Etico Solidale

Un prodotto molto richiesto dai soci di Banca Etica in ambito assicurativo è l’assicurazione auto. In che cosa consiste la proposta di CAES?

Il Consorzio CAES ha realizzato e continua a migliorare il progetto ETICAR, che rappresenta la gamma di offerta di polizze Responsabilità Civile - RC Auto, nato dalla collaborazione tra CAES e il Gruppo Assimoco, per i Gruppi di Acquisto Solidale (GAS) e che Banca Etica propone ai propri soci e socie.

Perché Eticar permette di assicurare l'auto secondo i criteri dell'economia solidale?

Dal progetto ETICAR ne scaturisce un’offerta diversa dalle polizze che si trovano comunemente sul mercato sia per le tariffe che per il meccanismo di retrocessione dei premi pagati.
ETICAR attenua le differenze tariffarie sul territorio, applicando agevolazioni tariffarie di maggior peso in quelle aree in cui normalmente le tariffe si mantengono alte rispetto alle regioni dove invece i premi pagati sono di per sé inferiori. Questo sistema ci permette di affermare che tutti gli assicurati con ETICAR vengono trattati nello stesso modo, indipendentemente dal fatto che vivano a Bologna piuttosto che a Napoli.
Applichiamo così realmente il principio di mutualità: ogni assicurato versa un premio "equo" all'interno di una logica che va poi a premiare i comportamenti virtuosi degli assicurati stessi. Alla fine di ogni anno il progetto ETICAR prevede un contributo a favore della Rete dell’Economia Solidale che, a livello nazionale, raggruppa tutti i GAS. Il contributo è direttamente proporzionale ai premi raccolti ed inversamente ai sinistri che si sono verificati.

Sono previste delle novità per il progetto ETICAR?

Il progetto è in continua evoluzione grazie alla Commissione ETICAR: un tavolo di confronto che si costituisce almeno una volta all’anno tra la compagnia Assimoco, CAES ed i rappresentanti dei Gruppi di Acquisto Solidale e di Banca Etica, le realtà a cui il progetto si rivolge. 

A partire dal 1° luglio 2017, sono state introdotte due interessanti novità:

  • Autoservice Box Assimoco, una polizza legata alla “scatola nera” che consente di usufruire di importanti servizi per la sicurezza della persona e dell'automobile. Installando la scatola nera, è possibile ottenere un ulteriore riduzione tariffaria sulla garanzia RC Auto.
  • Pedalo Sicuroche offre garanzie legate all’utilizzo della bicicletta: Responsabilità Civile per danni causati durante l’utilizzo del mezzo, Infortuni subiti ed Assistenza che si attiva in ogni caso di guasto o rottura. Il tutto per offrire una tutela a 360° per chi fa una scelta di mobilità sostenibile.

Come si possono ottenere maggiori informazioni e un preventivo?

Se sei socio o socia di Banca Etica puoi chiedere un preventivo sul sito www.bancaetica.it/assicurazioni cliccando su  “chiedi un preventivo” e inserendo il codice socio 411. Se non sei socio, CAES è in grado di offrirti coperture RC Auto e garanzie accessorie a questo link. Ulteriori informazioni si possono avere contattando direttamente le Filiali e i Banchieri Ambulanti di Banca Etica.

 

Foto di Federico Zoppei 

LASCIA UN COMMENTO

CERCA BANCA ETICA VICINO A TE