GLOBAL ALLIANCE FOR BANKING ON VALUES: VERSO L'INCONTRO ANNUALE IN NEPAL

Bancanote Blog

GLOBAL ALLIANCE FOR BANKING ON VALUES: VERSO L'INCONTRO ANNUALE IN NEPAL

3 Marzo 2017

Il 2016 si è concluso con una notevole crescita della Global Alliance for Banking On Values: oggi siamo l'unica banca italiana a partecipare al network insieme 39 banche provenienti da Asia, Africa, Sud e Nord America, Europa, Australia. Un movimento in espansione di istituzioni che vogliono portare un cambiamento sistemico positivo e che sempre più attira l’attenzione delle persone, dei media e delle istituzioni finanziarie.

Dal 7 al 9 marzo Ugo Biggeri, presidente di Banca Etica, ci rappresenterà a Kathmandu, in Nepal, all'incontro Annuale della GABV, dal titolo "Cambiare il paradigma finanziario - il coraggio di agire insieme"; un momento di incontro per tutti i rappresentanti delle banche aderenti in cui condividere buone pratiche e strategie per far crescere la finanza al servizio dell'economia reale e sostenibile.

In questi giorni la Global Alliance for Banking on Values ha pubblicato anche il proprio report annuale che puoi scaricare qui (in inglese). Un documento che ripercorre le attività realizzate nel corso del 2016.

Di seguito traduciamo la lettera introduttiva, firmata da Peter Bloom, del Consiglio della GABV.

Cambiare il paradigma della finanza, il coraggio di agire insieme

In un mondo in cui le diseguaglianze crescono, minacciato da ogni genere di incertezza, oggi più che mai ha senso l’impegno della Global Alliance for Banking on Values per cambiare in meglio il paradigma che ha governato le nostre economie per decadi.

Non possiamo sottostimare il potere che la finanza e le banche hanno nel fornire una risposta fresca a un mondo pieno di incertezze e di sfide cruciali. Un sistema finanziario che antepone sistematicamente i profitti alle persone e fallisce nel suo compito di essere inclusivo per le comunità che serve non è più sostenibile.

I clienti sono qualche cosa di più che generatori di profitti nel breve periodo. Nelle banche aderenti alla Gabv la relazione con i clienti è il cuore del nostro lavoro per sostenere le generazioni future e presenti a cui viene chiesto lo sforzo di adattarsi e di essere resilienti davanti a sfide epocali come i cambiamenti climatici, le ondate migratorie e l’evoluzione tecnologica, la cui portata stiamo appena cominciando a comprendere.

Noi ci impegniamo a usare il potere della finanza per mettere le persone prima dei profitti e per promuovere un’economia più umana e sostenibile. La portata delle sfida è enorme: non basta più che ciascuno di noi faccia finanza etica nel proprio territorio, dobbiamo unire le forze per diventare più influenti. Dobbiamo innalzare le nostre ambizioni e guardare più lontano, dobbiamo anche diventare più visibili, e affrontarne le conseguenze.

Nel 2016 la Gabv è cresciuta molto - oggi contiamo 39 banche aderenti e 4 “supporting partner” - e abbiamo aggiornato la nostra strategia verso il 2020 per tracciare la rotta per i prossimi anni. 

Il nostro meeting annuale quest’anno si svolge a Kathmandu in Nepal, ospitati dalla NMB Bank. Il tema dell’assemblea “Cambiare il paradigma della finanza, il coraggio di agire insieme” dice chiaramente quali sono le nostre intenzioni.

LASCIA UN COMMENTO

CERCA BANCA ETICA VICINO A TE