Verso i referendum: acqua e nucleare, gli interessi italiani all'esteroVerso i referendum: acqua e nucleare, gli interessi italiani all'estero

01/01/0001

Sabato 30 aprile 2011
h. 17.00 – 19.30
Sala Convegni della Città dell'Altra Economia
Largo Dino Frisullo – Roma


Cosa c'entra l'ENEL con i diritti all'uso dell'acqua in Cile? E con la
costruzione di una centrale nucleare sul Mar Baltico? E' vero 
che vogliono privatizzare l'acqua e riaprire centrali nucleari anche in
Italia? E noi che possiamo fare per impedirlo?

A queste e altre domande si cercherà di rispondere in questo incontro
organizzato dalla Campagna per la Riforma della Banca Mondiale in
collaborazione con La Fondazione Culturale Responsabilità Etica (Gruppo Banca Etica), che da
anni portano avanti azionariato critico intervenendo all'assemblea generale di alcune imprese italiane.

Parteciperanno:
· Carlos Garrido - Agrupación Defensores del Espíritu de la Patagonia (Cile)
· Juan Pablo Orrego – Consejo de Defensa de la Patagonia (Cile)
· Jorge Eladio Hueque Catriquir – Portavoce Parlamento Mapuche di Koz - Koz (Cile)
· Vladimir Slyviak – Ecodefense (Russia)
· Paolo Carsetti - Comitato referendario 2 Sì per l'acqua bene comune
· Giuseppe Onufrio - Comitato Nazionale Vota Sì per fermare il nucleare / Greenpeace Italia
Modera: Andrea Baranes – Campagna per la Riforma della Banca Mondiale / Fondazione Culturale Responsabilità Etica

CERCA BANCA ETICA VICINO A TE