Rapporti dormienti | Banca Popolare Etica

Rapporti dormienti

Cosa vuol dire?

Il D.P.R. n. 116, art. 2 del 22/06/2007 prevede che l’assenza di ogni operazione o movimentazione da parte del titolare del rapporto protrattasi per un periodo di 10 anni costituisce presupposto affinché i rapporti bancari interessati siano definiti “dormienti” ai sensi di legge, con conseguente estinzione del rapporto e devoluzione delle somme all’apposito Fondo istituito presso il Ministero dell’Economia e delle Finanze per indennizzare irisparmiatori che, investendo sul mercato finanziario, sono rimasti vittima di frodi finanziarie e che hanno subito un danno ingiusto non altrimenti risarcito. Sono esclusi i casi in cui il valore del rapporto non superi i 100 (cento) Euro.

Quali rapporti bancari possono diventare "dormienti"?

Conti correnti, libretti di deposito al risparmio, depositi di strumenti finanziari in custodia e amministrazione.

Cosa può succedere?

Se il rapporto (il deposito titoli o il conto corrente ad esso collegato, acceso presso Banca Etica con la medesima intestazione) non viene movimentato da 10 anni, Banca popolare Etica è tenuta ad informare il cliente, a mezzo raccomandata con avviso di ricevimento, della situazione del suo rapporto e ad invitarlo a impartire disposizioni entro il termine di 180 giorni dalla data di ricezione della suddetta raccomandata.

In assenza di operazioni o movimentazioni entro il predetto termine di 180 giorni, il rapporto verrà estinto. Le somme derivanti dall’estinzione saranno trasferite al sopraccitato Fondo.

Cosa bisogna fare per attivare il rapporto?

Scarica la lettera di conferma rapporto e inviala debitamente compilata e firmata:

  • per posta a Banca Popolare Etica – Ufficio Servizi Accentrati – Via N. Tommaseo 7 – 35131 Padova
  • via fax al numero 049 7399777
  • tramite posta elettronica all'indirizzo servizi.accentrati@bancaetica.com

Ma puoi anche:

  • aprire un conto corrente presso di noi, cui collegare il deposito titoli: la movimentazione del conto corrente avrà infatti l’effetto di “svegliare” il tuo il deposito titoli “dormiente”, purché l’intestazione dei due rapporti sia identica. Per farlo contatta la filiale o il banchiere ambulante del tuo territorio.

CERCA BANCA ETICA VICINO A TE