Sospensione rate mutui terremoto Centro Italia

Sospensione rate mutui terremoto Centro Italia

Se inserisci più di un indirizzo di posta elettronica separali con una virgola.

A seguito dell’evento sismico del 24 agosto, del 26 e 30 ottobre 2016 che ha colpito diverse province del Centro Italia - Ascoli Piceno, L’Aquila, Chieti, Fermo, Macerata, Perugia, Pescara, Rieti, Teramo, Terni - e in ragione del grave disagio socio economico derivante dalle suddette eccezionali avversità, Banca Popolare Etica ha previsto per i soggetti titolari di mutui (ipotecari o chirografari) relativi agli edifici distrutti, o resi inagibili anche parzialmente ovvero relativi alla gestione di attività di natura commerciale ed economica svolte nei medesimi edifici, che abbiano residenza o sede legale e/o operativa in una delle provincie colpite, il diritto di richiedere la sospensione dell’intera rata o della sola quota capitale fino alla ricostruzione, all’agibilità o all’abitabilità dell’immobile ma comunque non oltre 12 mesi dalla presentazione della domanda di sospensione.

Per ottenere la sospensione del mutuo occorre fare esplicita richiesta alla propria Filiale o al Banchiere Ambulante di Banca Etica (trova i contatti qui).

Per le informazioni dettagliate leggi l'Avviso completo alla clientela.

CERCA BANCA ETICA VICINO A TE