10 MOTIVI PER SCEGLIERE LA FINANZA ETICA

Bancanote Blog

10 MOTIVI PER SCEGLIERE LA FINANZA ETICA

6 Novembre 2019

di Marcos Eguiguren, direttore della Global Alliance for Banking On Values

Cosa pensi delle banche e dei bancari? Per quanto il mondo sia vasto e vario la risposta a questa domanda tende ad essere uguale quasi ovunque, e di solito non è molto positiva…
Per molte persone le banche hanno una connotazione negativa, e persino chi ci lavora rischia di essere percepito come avido e senza scrupoli.

Ma sta crescendo un movimento che usa i servizi finanziari come strumento per il bene comune. Un movimento che ha il potenziale per cambiare il modo in cui guardiamo al settore bancario.

Milioni di persone nel mondo hanno già deciso di utilizzare servizi bancari alternativi e in questi giorni stanno festeggiando questa scelta, in occasione del #BankingOnValues Day che si celebra quest’anno il 7 novembre.
Sono orgoglioso di rappresentare la Global Alliance For Banking On Values (Gabv), un network che riunisce quasi 60 banche etiche e sostenibili da cinque continenti. Quest’anno la Gabv celebra 10 anni di finanza che sostiene i veri bisogni degli esseri umani invece di ammiccare all’avidità individuale.

Ecco 10 motivi per cui dovresti considerare di unirti al movimento della finanza etica

1. Perché non è solo marketing, ma un modo radicalmente diverso di fare banca

Le prime banche etiche e sostenibili sono nate da movimenti civici. Gli attivisti di questi movimenti si resero conto che mentre combattevano per la giustizia sociale, i loro soldi depositati in banca venivano utilizzati troppo spesso per finanziare attività dannose per la collettività (speculazione, imprese inquinanti, armi, ecc).  In pratica i loro risparmi agivano contro le cause in cui essi credevano. Da lì nacque l’idea: e se esistessero banche che sostengono solo progetti a impatto socio-ambientale positivo? La potenza di quest idea ha dato vita a diverse banche basate sui valori in tutto il mondo. Le banche aderenti alla Gabv hanno concordato i 6 principi fondanti del fare banca basandosi sui valori:

  1. Andare oltre l’obiettivo di fare profitti finanziari e avere come priorità la dignità umana e la protezione dell’ambiente
  2. Sostenere l’economia reale
  3. Puntare a relazioni di lungo periodo con i propri clienti
  4. Essere sostenibili sul piano finanziario
  5. Essere trasparenti su come viene utilizzato il denaro dei risparmiatori, con un sistema di governance inclusivo
  6. Mirare a un cambiamento reale della cultura bancaria

2. Perchè fa bene a te alla tua comunità
Le banche aderenti alla Gabv investono il 72% dei loro asset nell’economia reale, mentre le banche globali investono appena il 41% in economia reale, come ha dimostrato una recente ricerca. Le banche etiche mostrano un impegno maggiore nel finanziare l’economia produttiva, che crea lavoro e migliora le condizioni sociali, invece di concentrare la ricchezza nelle mani di pochi.


3. Perché prende sul serio l’emergenza climatica
Gran parte delle banche Gabv si sono impegnate a misurare e rendere note le emissioni di carbonio delle attività finanziate con i propri prestiti e investimenti per contribuire ad attuare gli Accordi di Parigi. Le banche aderenti alla Gabv escludono dai propri finanziamenti il comparto dei combustibili fossili e sono pioniere dei finanziamenti per lo sviluppo delle energie rinnovabili. 

4.Perché previene lo scoppio di crisi finanziarie che danneggiano la collettività
Le banche etiche hanno dimostrato una notevole resilienza durante l’ultima crisi finanziaria. Esse promuovono un modello bancario più sicuro e con orizzonti di lungo periodo ed evitano quegli investimenti speculativi che stanno all’origine di gran parte delle crisi finanziarie, che danneggiano soprattutto le persone con meno risorse.

5. Perché è nato per cambiare il sistema
La Gabv e i suoi componenti cercano di sensibilizzare le istituzioni locali e internazionali per cambiare il sistema bancario e l’economia nel suo insieme, non per avere dei vantaggi competitivi nel sistema! In partnership con organizzazioni come Finance Watch, abbiamo ad esempio suggerito di introdurre requisiti patrimoniali più stringenti  per le banche che insistono a finanziare attività insostenibili.  Noi crediamo la ragione di esistere delle banche dovrebbe essere contribuire al bene comune. Le nostre idee stanno influenzando un numero sempre crescente di persone e istituzioni.

6. Perché produce conoscenze per un’economia più umana
I soldi sono spesso associati all’egoismo. I banchieri all’avidità. Solo cambiando cultura possiamo cambiare l’economia e il mondo intero. Ecco perché Gabv collabora con molte Università e altri partner per fare ricerca sull’uso responsabile del denaro e su come le banche e le aziende possono agire come strumenti per la giustizia sociale e il benessere collettivo.

7. Perché promuove l’inclusione finanziaria
Molte delle banche aderenti alla Gabv sono in prima linea nei progetti di microfinanza e altri strumenti di inclusione finanziaria che stanno cambiando la vita di milioni di persone nel mondo.

8. Perché promuove una cittadinanza più attiva
Le persone di solito non sono consapevoli di quanto potere hanno nel loro portafoglio. Le banche della Gabv si impegnano a creare consapevolezza su quanto potere i cittadini e le cittadine possono avere quando si tratta di finanza. Le azioni quotidiane come fare la spesa-  magari scegliendo prodotti del commercio equo, biologici, a chilometri zero, ecc. - o aprire e usare un conto corrente, o sottoscrivere un fondo pensione, sono un modo per votare per il tipo di mondo che vogliamo per noi e per i nostri cari. Grazie alla trasparenza su come impiegano il denaro le banche GABV permettono ai risparmiatori di scegliere istituzioni finanziarie che usano i loro soldi in modo coerente con i loro valori individuali.

9. Perché funziona!
Le banche Gabv hanno dimostrato che la finanza etica funziona davvero e non è un’utopia. Più di 50 milioni di clienti hanno già scelto una delle banche etiche che in tutto il mondo impiegano oltre 67mila lavoratori e lavoratrici che si rimboccano le maniche per migliorare l’industria finanziaria.

10. Perché si occupa delle cose a cui tieni
Quali sono le cose a cui tieni di più?
Il benessere della tua famiglia? La possibilità di godere delle bellezze immense del nostro pianeta e di proteggerlo dalle minacce che mettono a repentaglio la nostra vita su di esso? Il desiderio di ridurre le ingiustizie che danneggiano le persone più fragili come i migranti o chi vive con delle disabilità? Il bisogno di combattere le discriminazioni di genere?
Se queste sono le passioni che ti muovono, esse sono anche le motivazioni che muovono chi lavora in una delle banche aderenti alla Gabv e chi ne è socio e cliente.

La giornata mondiale di mobilitazione #BankingOnValues Day è il 7 novembre 2019. Scopri come partecipare!

LASCIA UN COMMENTO

CERCA BANCA ETICA VICINO A TE