IL BILANCIO INTEGRATO 2020 DI BANCA ETICA: VICINI A IMPRESE E FAMIGLIE NELL'ANNO DELLA PANDEMIA

Bancanote Blog

IL BILANCIO INTEGRATO 2020 DI BANCA ETICA: VICINI A IMPRESE E FAMIGLIE NELL'ANNO DELLA PANDEMIA

29 Aprile 2021

Uno degli aspetti più importanti del nostro fare banca in modo diverso è misurare i risultati delle nostre attività in modo integrato, vale a dire sotto il profilo economico, sociale ed ambientale.

Il prossimo 22 maggio verrà sottoposto all’assemblea dei soci e delle socie di Banca Etica proprio il Bilancio Integrato 2020, il documento che, nella sua definizione tecnica, fornisce una panoramica sulla situazione patrimoniale, economica e finanziaria dell’organizzazione. Ma che, nel nostro caso, ha una peculiarità: mira anche ad illustrare, infatti, le modalità con cui i risultati economici sono stati raggiunti, vale a dire ad approfondire gli aspetti ambientali, sociali e di governance delle scelte di Banca Etica.

I dati del Bilancio Integrato evidenziano la solidità e l’attrattività del Gruppo: nello scorso anno, Banca Etica ed Etica sgr hanno raggiunto l’utile più alto della loro storia che sfiora gli 11 milioni di euro. Non solo: la raccolta di risparmio diretta supera i 2 miliardi di euro (+18% sul 2019). Negli ultimi 5 anni la raccolta diretta di Banca Etica è cresciuta dell’88% contro una media del sistema bancario del +15% (dati ABI).

Il prossimo 22 maggio si terrà l'Assemblea dei soci e delle socie di Banca Etica, l’organo sovrano di Banca Etica, aperto a tutti i soci iscritti da almeno novanta giorni

Aumenta anche il numero di coloro che condividono i valori e le attività di Banca Etica e che per questa ragione decidono di aderire al progetto in qualità di soci e socie. Cresce così anche il Capitale Sociale della banca che raggiunge i 77,4 milioni di euro.
I clienti sfiorano, invece, quota 100mila.

Ma uno dei risultati che ci rende più orgogliosi e ottimisti è l’aumento dei crediti erogati (1,1 miliardi di euro) a favore di famiglie, organizzazioni e imprese in Italia e Spagna, nel difficile periodo segnato dalla pandemia. La crescita di oltre il 60% negli ultimi 5 anni è in assoluta controtendenza rispetto al resto del sistema bancario che, secondo ABI, ha invece addirittura ridotto le quote di credito concesse. Inoltre Nel 2020 le sofferenze nette (i crediti più deteriorati) per Banca Etica sono appena lo 0,81% a fronte di una media italiana dell’1,21%

Tra gli indicatori riguardanti l’impatto della banca sui principali stakeholders rileviamo:

  • il dato sulla forbice retributiva all’interno della banca che, come di consueto, conferma una scelta di sobrietà;
  • il trend di crescita delle valutazioni socio-ambientali, in forte aumento rispetto all’anno precedente

Il quadro che emerge ci spinge a guardare al futuro con ottimismo e coraggio, forti della nostra unicità tra le tante proposte di finanza sostenibile che si stanno affacciando sul mercato e sempre più orientati ad essere al servizio dell’economia civile, solidale e pulita in Italia e in Spagna.

Leggi il Bilancio Sociale 2020

 

LASCIA UN COMMENTO

CERCA BANCA ETICA VICINO A TE