#COOPSDAY: UNA BANCA COOPERATIVA, PER LE IMPRESE COOPERATIVE

Bancanote Blog

#COOPSDAY: UNA BANCA COOPERATIVA, PER LE IMPRESE COOPERATIVE

3 Luglio 2020

4 luglio 2020, Giornata internazionale delle cooperative

Il primo sabato di luglio si celebra la Giornata Internazionale delle Cooperative promossa dalle Nazioni Unite. Una data importante per condividere con la società civile e le cooperative di tutto il mondo i principi e gli obiettivi raggiunti dal Movimento Cooperativo Internazionale rappresentato dall’International Cooperative Alliance (ICA).

Il messaggio principale di questa edizione è incentrato sull’impegno delle cooperative per promuovere un’azione congiunta e globale per far fronte ai cambiamenti climatici, la campagna di comunicazione lanciata dall’ICA ha per titolo #Coops4ClimateAction.

Banca Etica e il contrasto ai cambiamenti climatici

Condividiamo l’obiettivo che l’Alleanza Internazionale delle Cooperative ha voluto dare a questa giornata: stimolare l’impegno di questa particolare tipologia di imprese ad agire contro il cambiamento climatico.

La tutela ambientale è uno dei nostri obiettivi, per questo il 99,8 % dei nostri consumi elettrici proviene da fonti rinnovabili e nel 2019 abbiamo dato credito a progetti di imprese e persone che hanno generato oltre 6 Megawatt di energia da fonti rinnovabili e il risparmio energetico di circa 560 Megawattora di energia attraverso l’efficientamento  di edifici e processi. Questi finanziamenti hanno contribuito ad evitare l’emissione in atmosfera di 4.900 tonnellate di Co2.

Un altro modo di fare impresa

Le cooperative sono imprese diverse da tutte le altre perchè non appartengono a singoli imprenditori ma sono di proprietà di una moltitudine di persone che hanno come obiettivo non la massimizzazione dei profitti ma la risposta ai bisogni dei soci e delle socie. Sono imprese che nascono per mettere al centro giustizia ed equità e per creare occupazione stabile. Le imprese cooperative sono gestite e controllate dalle persone socie attraverso il voto capitario: “una  testa, un voto”. Ogni socio ha dunque gli stessi diritti a prescindere dalla quantità di capitale dell’impresa che possiede.

L’International Cooperative Alliance stima che oggi il 12% degli esseri umani faccia parte di una delle 3 milioni di cooperative che lavorano in tutto il mondo.

La scelta cooperativa di Banca Etica

Anche Banca Etica è una cooperativa, di proprietà di oltre 44 mila soci e socie che hanno scelto di acquistare alcune delle azioni della banca per rafforzare il progetto di un istituto di credito che opera in Italia e in Spagna e che è interamente dedito alla finanza etica - una banca che da oltre 20 anni dice no ai finanziamenti a chi inquina e viola i diritti delle persone e delle comunità, una banca che dà credito esclusivamente a progetti ad alto impatto sociale ed ambientale che tutti possono verificare e che rendiconta come, attraverso questo modo di fare banca, si possa contribuire a migliorare ambiente e comunità.

Finanza etica e cooperativa: perché c’è un modo migliore di fare banca

La globalizzazione, i mercati e anche le istituzioni spingono verso una sempre maggiore concentrazione del settore bancario, con poche banche “too big to fail”. Noi siamo invece convinti del valore della biodiversità anche nel settore della finanza: banche troppo grandi hanno già causato crisi finanziarie come quella del 2008. Le banche cooperative hanno invece dimostrato che anche nella finanza può esistere un modello cooperativo in cui la vicinanza al territorio e ai bisogni di famiglie e piccole e medie imprese (nel nostro caso imprese sociali) guida ogni scelta e ogni azione grazie al controllo di un azionariato diffuso che non si piega alle logiche della ricerca compulsiva del massimo profitto, pur ricercando la migliore efficienza di gestione. Condividiamo questa visione  a livello internazionale con altre esperienze virtuose di finanza  etica e cooperativa che aderiscono a Febea, la  Federazione  Europea delle Banche Etiche e Alternative.

Una banca per le cooperative

Siamo una cooperativa e lavoriamo moltissimo con l’ecosistema dell’economia cooperativa italiana e spagnola, in particolare con la cooperazione sociale  per l’inserimento lavorativo delle persone che provengono da  percorsi di fragilità (solo nel 2019 i nostri finanziamenti hanno supportato l’inserimento di 4000 persone svantaggiate nel mondo del lavoro).

Un terzo dei finanziamenti che eroghiamo è destinato alle cooperative che vengono valutate, come previsto dal nostro processo del credito, sotto il profilo della della capacità economica di restituire un prestito e della capacità di produrre valore sociale ed ambientale.

Lavoriamo con le principali centrali cooperative, da Legacoop a Confcooperative, e negli  anni abbiamo sviluppato la capacità di sostenere percorsi di innovazione. Nel 2019 abbiamo erogato 8 milioni di euro di finanziamenti a 24 imprese recuperate dai lavoratori (workers buyout) contribuendo al mantenimento di oltre 400 posti di lavoro, sempre nel 2019 abbiamo promosso la nascita di cooperative di comunità insieme al bando di Coopstartup.

Recentemente abbiamo lanciato il prestito personale per la capitalizzazione delle cooperative che, attraverso uno specifico convenzionamento con Banca  Etica, possono avviare percorsi di coinvolgimento dei soci e delle socie lavoratrici per rafforzare il capitale sociale della loro cooperativa dilazionando l’impegno economico nel tempo.

I soci e le socie di Banca Etica: solidità, partecipazione e vantaggi

Essere soci di Banca Etica significa alimentare mutualità e reciprocità.

Il Capitale Sociale è una misura della nostra solidità, indipendenza e capacità di dare credito a persone, imprese e organizzazioni che lavorano per la costruzione di un mondo migliore: per ogni 500 € di capitale sociale possiamo erogare 7.500 € di nuovo credito.

Nella nostra banca cooperativa le persone, le imprese e le organizzazioni socie hanno accesso a diversi vantaggi, perché possono:

  • Accedere a prezzi vantaggiosi su conti correnti, finanziamenti, assicurazioni, sanità integrativa e altri prodotti e i servizi di Banca Etica;
  • Acquistare viaggi, libri, alimentari bio e molto altro offerti da chi come te ha scelto la finanza etica su www.sociinrete.it
  • Partecipare alle scelte di governo votando all’Assemblea della banca e alimentare il dibattito sulla finanza etica nei Gruppi di soci organizzati a livello locale [GIT] e anche online;
  • Partecipare alle attività culturali proposte dal gruppo di soci del proprio territorio e ai corsi di formazione della banca;
  • Diventare valutatore / valutatrice sociale e collaborare alla determinazione dell’impatto sociale dei finanziamenti richiesti da imprese e organizzazioni.

Vieni con noi!

Anche tu vuoi far parte del nostro progetto di finanza etica e cooperativa?

Se sei un privato puoi scegliere di fare la differenza, anche in banca: scopri il nostro conto online per le persone socie >>

Se sei una cooperativa prendi appuntamento con la nostra Filiale o Banchiere ambulante della tua zona >>

LASCIA UN COMMENTO

CERCA BANCA ETICA VICINO A TE