Firma per fermare i finanziamenti alle bombe a grappolo

Bancanote Blog

Firma per fermare i finanziamenti alle bombe a grappolo

6 Marzo 2015

Banca Popolare Etica, Etica Sgr e la Fondazione Culturale Responsabilità Etica appoggiano e promuovono la petizione per sbloccare il Disegno di Legge contro il finanziamento delle bombe a grappolo.

La petizione è ideata da Campagna Italiana Contro le Mine Onlus per chiedere al Parlamento di riprendere, nel più breve tempo possibile, l’iter di discussione del DDL per vietare investimenti finanziari su ordigni proibiti da convenzioni internazionali sottoscritte e ratificate dal nostro Paese.

Fermo da due anni presso le Commissioni Finanze di Camera e Senato, il Disegno di Legge è indirizzato ad impedire il finanziamento ed il sostegno delle imprese produttrici di mine antipersona, di munizioni e sub-munizioni cluster da parte delle banche, delle SIM, delle società di gestione del risparmio, delle SICAV, dei fondi pensione, delle Fondazioni bancarie e, comunque, di tutti gli intermediari finanziari.

Il DDL aveva già superato definitivamente l’esame della Commissione Finanze nella precedente legislatura (XVI). Ripresentato nell’attuale legislatura nel marzo 2013 (S.57 al Senato e C. 119 alla Camera), il Disegno è ancora bloccato in Parlamento.

La Campagna Italiana Contro le Mine chiede l’immediata ripresa dell’iter attraverso una raccolta di firme.

Clicca qui per sottoscrivere la petizione

Per ulteriori informazioni visita il sito di Campagna Italiana contro le Mine.

Commenti

Inviato da Luca Leurini il 6 Marzo 2015 - 4:51pm

Approvo in toto.

Inviato da lia il 6 Marzo 2015 - 6:22pm

contro tutte le armi

Inviato da Michela Mizzan il 12 Marzo 2015 - 8:14am

La vita è preziosa non distruggiamola!

Inviato da Anna Di Giusto il 12 Marzo 2015 - 8:21am

Mi vergogno di essere occidentale.

Inviato da Franco Rigosi il 12 Marzo 2015 - 8:30am

Basta bombe di qualsiasi tipo

Inviato da ciriaco il 12 Marzo 2015 - 8:53am

e' lodevole la vostra iniziativa !!! sono contro qualsiasi violenza .

Inviato da Andrea Piva il 12 Marzo 2015 - 8:58am

Grazie

Inviato da Jacques Piot il 12 Marzo 2015 - 9:09am

l' italia è il primo produttore al mondo di questo genere - vergogna.

Inviato da Marta Marai il 12 Marzo 2015 - 10:45am

Come si fa a dire che l'Italia ripudia la guerra... e poi essere costruttori di armi!

Inviato da Fulvia il 12 Marzo 2015 - 10:50am

Che orrore che ancora oggi sia necessaria una petizione di questo tipo. La strada e' ancora lunga, ma ogni lungo viaggio inizia con un passo.

Inviato da sandra il 12 Marzo 2015 - 11:11am

il rispetto per la vita va messo al primo posto, sempre!

Inviato da ALESSANDRA il 12 Marzo 2015 - 11:22am

sono contraria a tutti i tipi di armi

Inviato da anna Brasi il 12 Marzo 2015 - 11:27am

Ancora? Ancora bombe. Non gli basta mai.

Inviato da graziano panizzolo il 12 Marzo 2015 - 2:33pm

le armi vanno distrutte , tutte!

Inviato da graziano panizzolo il 12 Marzo 2015 - 2:33pm

le armi vanno distrutte , tutte!

Inviato da melandri pietro il 12 Marzo 2015 - 3:06pm

grazie! condivido l' urgenza

Inviato da Anna il 12 Marzo 2015 - 3:14pm

Dovrebbero essere vietate tutte le armi!

Inviato da gaetano natali il 12 Marzo 2015 - 6:34pm

sottoscrivo !

Inviato da Pozzi Alessandro il 12 Marzo 2015 - 11:00pm

Finanziare la ricerca di questi armamenti e' un autentico delitto !

Inviato da Maria Azzimondi il 13 Marzo 2015 - 8:58am

sono contro la guerra in generale, in particolare contro le armi più distruttive e dirette contro le popolazioni civili

LASCIA UN COMMENTO

CERCA BANCA ETICA VICINO A TE