E' nostra: una cooperativa per l'energia condivisa

Bancanote Blog

E' nostra: una cooperativa per l'energia condivisa

10 Febbraio 2015

Oggi vi presentiamo un progetto cooperativo nato dalla collaborazione di alcuni nostri soci e che ha come obiettivo quello di fornire elettricità sostenibile ai propri soci, in un'ottica mutualistica.

E' nostra nasce nella cornice del Progetto UE RESCoop 20-20-20, e dall'incontro di Avanzi, Retenergie, EnergoClub e For Green che hanno fatto una scelta chiara di finanza etica: tutte le transazioni economiche legate al progetto avverranno nei circuiti di Banca Etica.

Dal 1 luglio 2015 E' nostra inizierà a fornire ai propri soci energia acquistata da impianti rinnovabili piccoli, comunitari e sostenibili e da imprese estranee a business critici dal punto di vista sociale, etico o ambientale. Un'opportunità importante per tutte le persone che, in Italia, vogliono fare scelte di consumo critico e sostenibile anche in campo energetico.

Sarà un Comitato Tecnico Scientifico a valutare di volta in vota, in base a criteri oggettivi e misurabili, la sostenibilità degli impianti e il grado di sintonia tra la Cooperativa e le imprese di produzione che si candideranno per vendere la propria energia. Tra i membri del Comitato c'è anche Andrea Baranes, Presidente della Fondazione Culturale Responsabilità Etica.

Sul sito di E' nostra è già possibile associarsi alla cooperativa ed essere tra i primi a poter usufruire dei servizi della stessa.

Per maggiori informazioni visita: www.enostra.it

Commenti

Inviato da Guido Viero il 10 Febbraio 2015 - 4:30pm

Sarebbe possibile un'offerta "è nostra" per i soci di BE, per inserire il contratto nel paniere delle offerte di "Soci in rete"?

Inviato da andrea.tracanzan il 13 Febbraio 2015 - 4:23pm

Grazie per il commento Guido, con è nostra abbiamo concordato un piano di attività che nei prossimi mesi prevede anche questa azione.

Andrea (Banca Etica)

Inviato da maurizio il 12 Febbraio 2015 - 10:48pm

Sono interessato.

Inviato da Jordi il 18 Febbraio 2015 - 8:30am

Enhorabona per la iniciativa!!
Salutacions des de Barcelona d'un soci de Fiare (soci a Espanya de BPE) i de Som Energia (cooperativa d'electricitat verda)

Inviato da sergio il 18 Febbraio 2015 - 8:57am

Sono interessato

Inviato da Ando il 18 Febbraio 2015 - 9:31am

Sono amministratore di una public utility che distribuisce anche energia elettrica in un piccolo territorio. Vorrei capire se il vostro progetto può in qualche modo sposarsi col nostro. Grazie

Inviato da albino lonetti il 18 Febbraio 2015 - 9:44am

penso che la partecipazione attiva del cittadino nella gestione dei servizi sia ormai una necessità ,visto che proprio su questi cresce allegramente il profitto illecito.Io penso che sarebbe utile interessarsi pure, nella stessa ottica, ad un sistema assicurativo autogestito per autoveicoli, considerato il continuo aumento di automobilisti che non riescono ad assicurarsi.

Inviato da giovanna vivani il 18 Febbraio 2015 - 11:28am

Sono interessata alla vostra iniziativa anche come socia di Banca Etica. Si può anche essere fornitori di Energia con un impianto fotovoltaico?

Inviato da sara capuzzo il 19 Febbraio 2015 - 3:54pm

Gentile Giovanna,
Ti ringraziamo per il tuo interesse. Purtroppo allo stato attuale, l’acquisto di energia da impianti fotovoltaici piccoli non è sostenibile.
Da un lato, chi ha un impianto fotovoltaico di potenza inferiore ai 200 kWp (o con produzione inferiore ai 200.000 kWh/anno), in particolare chi beneficia dello scambio sul posto, non avrebbe convenienza a vendere l’energia a è nostra (la Cooperativa non riuscirebbe a ripagare l’energia a un valore economico comparabile con quello riconosciuto dal GSE). Dall’altro, nemmeno è nostra potrebbe permettersi di acquistare l’energia da tali impianti, a causa degli alti costi di gestione connessi a ciascun singolo impianto.
Un domani magari le cose cambieranno, ma questo è quello che possiamo dire oggi...
Procediamo per step, in modo condiviso, verso la progressiva dismissione delle fonti fossili. Più saremo numerosi, più potremo essere efficaci e accelerare il processo.
Per qualsiasi ulteriore approfondimento non esitare a scriverci a info@enostra.it. grazie. a presto, sara (è nostra)

Inviato da ezio bazzoli il 18 Febbraio 2015 - 6:33pm

sarei interessato all'iniziativa ; in più, sarei interessato anche ad installare il fotovoltaico sul tetto del mio condominio e cedere l'energia in esubero. cè qualche iniziativa in tal senso?

Inviato da Antonella il 19 Febbraio 2015 - 9:54am

Sono interessata

Inviato da LILIANA il 19 Febbraio 2015 - 3:45pm

Anch'io , che ho gia' un impianto fotovoltaico , sarei interessata a sapere se ci sono iniziative sulla possibilita' di cedere l'energia in esubero in altri canali che non siano quelli attuali di Enel .

Inviato da teresio il 2 Marzo 2015 - 5:53pm

Sono molto interessato come associato e come fornitore, in quanto abbiamo un impianto fotovoltaico già installato di 12Kv. Che debbo fare?

Inviato da Guido Viero il 3 Marzo 2015 - 10:47am

Ciao Teresio
Intanto ti consiglio di visitare il sito http://www.enostra.it/ poi se ti convince, diventare socio è facile attraverso il sito stesso
Per quello che riguarda il diventare fornitore puoi informarti a questo indirizzo: info@enostra.it.
Grazie e a presto
Guido

Inviato da matteo zulianello il 3 Marzo 2015 - 11:56am

Buongiorno Teresio, le indicazioni di Guido Viero sono perfette. Per il ritiro dell'energia dal suo impianto le anticipo che probabilmente non sarà possibile per due motivi: uno non sarebbe conveniente per lei perchè dovrebbe rinunciare a parte degli incentivi che attualmente percepisce; due non sarebbe conveniente per noi perché per acquistare energia da impianti di domestici dovremmo far pagare ai nostri soci un prezzo dell'elettricità troppo alto. gli impianti da cui acquistiamo energia sono impianti di piccole e medie dimensioni (per il pv parliamo di almeno 200kW), possibilmente di tipo comunitario, in cui i cittadini fanno parte della compagine sociale dell'impresa proprietaria dell'impianto. In questo momento non possiamo acquistare energia da impianti domestici. se desidera maggiori informazioni non esiti a contattarci a info@enostra.it a presto

LASCIA UN COMMENTO

CERCA BANCA ETICA VICINO A TE