SALUTE E SOLIDARIETÀ: BANCA ETICA E CESARE POZZO PER NAGA

Bancanote Blog

SALUTE E SOLIDARIETÀ: BANCA ETICA E CESARE POZZO PER NAGA

25 Marzo 2020

Oggi più che mai la salute nostra, dei nostri cari e delle nostre comunità è al centro dei nostri pensieri. Abbiamo riscoperto l’importanza del Servizio Sanitario Nazionale e di chi chi lavora, baluardo prezioso nella gestione delle emergenze sanitarie.

I soci e i clienti di Banca Etica possono usufruire di un’assistenza integrativa in più che garantisce un valido supporto economico per i servizi sanitari fruiti in strutture pubbliche o private. Un servizio solidale e mutualistico, lontano dalle logiche speculative di una parte del mercato assicurativo. Una scelta che oggi permette di dare una mano anche alle persone meno tutelate come i migranti e i richiedenti asilo.

Chi aderisce può contare su rimborsi o diarie per: visite specialistiche, esami diagnostici e di laboratorio, cure dentarie, acquisto di lenti, ricoveri ospedalieri, grandi interventi chirurgici, chirurgia oculistica, assistenza domiciliare sanitaria.

Tutti possono aderire indipendentemente dalle condizioni professionali, sociali e di salute. Non è prevista una valutazione sanitaria in ingresso, il costo annuale è frazionato in quote mensili e l’importo versato è detraibile fiscalmente del 19% dalla Dichiarazione dei Redditi.

Ma questa proposta non è vantaggiosa solo per te e le esigenze sanitarie dei tuoi familiari ma contribuisce anche all’assistenza sanitaria di base dei soggetti più svantaggaiti che oggi più che mai non riescono ad accedere al Sistema Sanitario Nazionale.

COME?

Banca Etica e Cesare Pozzo - per il biennio 2019/2020 - destinano infatti l’equivalente del 2% dei contributi versati dai nuovi aderenti per sostenere l’ambulatorio medico di Naga, organizzazione di volontariato che da più di 30 anni lavora nel milanese per l’assistenza sociosanitaria e per i diritti di cittadini stranieri, rom e sinti.

Il diritto alla salute, secondo la legge italiana, è un diritto di tutti, ma nella realtà è disatteso e l’accesso alle cure per gli stranieri irregolari è molto difficile.

Ogni giorno, nell’ambulatorio medico di Naga in via Zamenhof a Milano, i medici volontari incontrano, accolgono e curano più di 80 persone provenienti da ogni angolo del mondo diventando così i loro “medici di famiglia”. 10.000 sono le visite mediche effettuate ogni anno e 5.000 le scatole di farmaci distribuite.

Scegliendo - in Banca Etica - l’offerta della Mutua Sanitaria Cesare Pozzo - contribuisci a rendere concreto il diritto alla cura per tutti e tutte.

Naga in questi giorni continua ad operare e - insieme ad altre associazioni che lavorano per i diritti dei migranti e dei richiedenti asilo - ha realizzato una guida sulla pandemia tradotta in 34 lingue.

Per altre info sulle attività dell'Associazione: www.naga.it 

LASCIA UN COMMENTO

CERCA BANCA ETICA VICINO A TE