IN CALABRIA, PERLA DI NATURA E SOSTENIBILITÀ

Bancanote Blog

IN CALABRIA, PERLA DI NATURA E SOSTENIBILITÀ

16 Luglio 2021

A cura di Corrado Fontana di Valori.it

«L'attenzione che mettiamo nel costruire le nostre proposte di viaggio è quella di mantenere un basso impatto ambientale. Tutto questo poi diventa un momento di racconto e condivisione con i partecipanti, una buona prassi che ci dà la possibilità di raccontare ai ragazzi quanto è importante rispettare la natura stessa». La spiegazione è di Angelo Napolitano e riguarda l’anima sostenibile de I Viaggi dell’Arca, tour operator specializzato in escursioni e viaggi educativi all’aria aperta, storico-naturalistici, ludico-sportivi, e nella progettazione ed organizzazione di proposte per il turismo scolastico, il turismo verde e il turismo accessibile. Tutte opzioni realizzate da un consorzio di un centinaio di operatori del settore nella meravigliosa cornice offerta dai principali parchi naturali della Calabria, e che – in attesa di una auspicata riapertura delle scuole e delle loro attività di escursione – hanno imparato a riconfigurarsi (è atteso l’aggiornamento del sito Web tra pochi giorni).

Esperienza nata cinque anni fa, I Viaggi dell’Arca porta ragazzi e non solo alla scoperta del Parco nazionale del Pollino (con cui ha di recente stipulato un importante accordo di servizi) e della Riviera dei Cedri, tratto di costa rigogliosa che va da Tortora sino a Cetraro e insiste su una riserva marina regionale, includendo le pendici dei monti dell’Orsomarso. Siamo prevalentemente nella provincia di Cosenza, ma tramite collaborazioni con il Parco nazionale della Sila, l’agenzia tocca la provincia di Catanzaro, e lavora anche nell'area della Locride, col Parco nazionale dell'Aspromonte, presto oggetto di percorsi di viaggio e turismo educativi che abbraccino i temi della legalità. Scuola a parte, e sulla scorta dell’impatto della pandemia, l’obbiettivo in corso è destagionalizzare l’offerta. Per questo, prosegue Napolitano, «Iniziamo a costruire proposte per adulti e singoli e per famiglie. Organizziamo cicloturismo, trekking, rafting e iniziative che vanno al di là del soggiorno balneare, dando la possibilità non solo di scoprire il territorio ma di portare economia in periodi in cui abitualmente qui si lavora eccezionalmente, creando meccanismi virtuosi che possano migliorare le condizioni degli operatori tra ottobre e maggio».

Vista panoramica sulla splendida costa calabrese 

Come parte di ECOtur, del resto, I Viaggi dell’Arca sposa un modello di turismo lento e sostenibile, etico, che promuove prodotti del territorio nei menù e pratiche di efficienza energetica, nonché l’abbattimento delle barriere architettoniche e la cura dei  turisti con bisogni speciali. Non solo persone disabili ma, in generale, con mobilità ridotta: dalle famiglie con bambini alle persone anziane. Date queste premesse, conclude Napolitano, «è stato naturale avviare la collaborazione con Banca Etica, con cui condividiamo l’idea di finanza, in linea con i comportamenti che riteniamo dovrebbero adottare sia per attività profit che no». E la sintonia è confermata da Maria Antonietta Mazzei, consulente finanziario di Banca Etica per Catanzaro, Cosenza e Crotone, secondo cui: «Il turismo in Calabria è una grande risorsa da valorizzare e incentivare. In questi anni abbiamo cercato di innovarlo e renderlo sempre più sostenibile anche grazie alle sinergie con I Viaggi dell'Arca»

Conducendo gli ospiti alla scoperta di una fascia della regione poco battuta dai vacanzieri, benché ricca di paesaggi straordinari, la proposta rivolta ai ragazzi è ormai consolidata e include laboratori didattici ed esperienze di sensibilizzazione sul bullismo, ad esempio, o di educazione civica e ambientale specifica. Ma il progetto de I Viaggi dell’Arca intende crescere ulteriormente. Coronavirus permettendo, questo traguardo sarà facilitato da settembre 2021, quando il Parco del Pollino concederà un incentivo economico alle proposte turistiche che interessano le sue zone di competenza. Un sostegno che, oltre agli operatori professionali, riguarderà individui e famiglie che vogliano esplorare il territorio nei periodi di bassa stagione.

Una visita guidata dedicata ai giovani

 

LASCIA UN COMMENTO

CERCA BANCA ETICA VICINO A TE