Dimensione del testo
ALTO CONTRASTO (CHIARO)
ALTO CONTRASTO (SCURO)
FONT ACCESSIBILI

La Casa di Asterione

Attività artistico-educative volte all’integrazione

L’associazione di promozione sociale La Casa di Asterione, promuove e organizza percorsi di formazione di teatro sociale, civile e teatro di comunità e favorisce percorsi di integrazione sociale attraverso l’uso dell’Arte nelle sue molteplici discipline. Attiva tutto l’anno con laboratori multidisciplinari nelle scuole, nei dopo-scuola, nei campi estivi, è sempre disponibile alla collaborazione con altre associazioni che agiscono nel sociale e nella cultura, in altre parole, nel Welfare Culturale.

Yume – nulla si spegne
Compagnia MeTe Teatro
regia Elisa Maestri
Yume – nulla si spegne
Compagnia MeTe Teatro
regia Elisa Maestri

Circolo ARCI Nadir

Nadir è un circolo ARCI di Padova, nato nel 2017. Si trova in Piazza Gasparotto e da anni porta avanti un’azione di rigenerazione dal basso insieme alle altre associazioni del quartiere. È aperto dal mercoledì al sabato: all’interno del circolo si tengono corsi di teatro e di lingua, incontri culturali, concerti e spettacoli per le socie e i soci ARCI. D’estate, con le associazioni di Piazza Gasparotto, Nadir gestisce un festival all’aperto, “Yucca Fest”.

Uno spazio fisico capace di divenire spazio di azione per costruire e trasformare la realtà.

Nadir è un luogo in cui sviluppare idee, pensieri e pratiche; il punto diametralmente opposto allo zenit, sulla direzione che parte dal cielo e punta verso il basso. Nadir è un circolo in cui tutte le costellazioni del pensiero servono a costruire socialità, cultura, aggregazione e mutualismo tra le persone che lo vivono.

Uno spazio in cui ostinatamente muoversi nella direzione in cui scovare ciò che può cambiare noi e il mondo che ci circonda. È una direzione chiara che si sposta se noi ci spostiamo, seguendo percorsi comuni per ottenere obiettivi collettivi in orizzonti sempre più ampi.

Il circolo Nadir vuole diventare un punto di riferimento capace di offrire una proposta culturale innovativa e continuativa, vuole essere una risposta a esigenze e bisogni in costante mutamento, uno spazio inedito nelle forme e nei metodi di gestione.

Wonder Cooperativa Sociale e Startup innovativa

L’energia nella cooperazione!

Wonder è una Cooperativa Sociale di tipo B con una mission unica in Italia: creare, in un settore competitivo e altamente tecnologico come quello dell’ENERGIA, opportunità di lavoro concrete, professionalità reali e riconosciute per persone con disabilità in un ambiente sereno, ricco di spunti collaborativi e privo per quanto possibile di logiche competitive interne in cui possano essere valorizzate le capacità di ciascuno fornendo nel contempo prodotti e servizi di qualità.

Wonder anche una Start-Up Innovativa grazie al suo brevetto industriale internazionale e il suo progetto risponde a tutti e tre gli Assi Strategici del PNRR: Digitalizzazione e Innovazione, Transizione ecologica e Inclusione sociale.

L’obiettivo di Wonder è dimostrare che anche prodotti innovativi e tecnologicamente avanzati possono essere realizzati da persone con disabilità: il nostro progetto principale si chiama WonderBoost, una “borraccia elettrica” completamente assemblata da persone diversamente abili che funziona come batteria ausiliaria universale per biciclette a pedalata assistita (e-bike).

Sostieni i progetti Wonder con una erogazione liberale

Per sostenere i nostri progetti puoi effettuare un versamento a “Wonder Società Cooperativa Sociale” presso:

BANCA ETICA – C.C. Bancario n° IT69O0501802400000017047077

Causale versamento: Erogazione liberale

Partecipa alla nostra Campagna di crowdfunding

Da oggi fino al 31 gennaio 2023 Wonder Cooperativa Sociale propone sulla piattaforma “Produzioni dal basso” una
campagna di raccolta fondi per sostenere le spese di attrezzaggio del laboratorio WonderLab dove, in un ambiente 

sereno, ricco di spunti collaborativi e privo per quanto possibile di logiche competitive interne, possano essere
valorizzate le capacità di ciascuno fornendo nel contempo prodotti e servizi di qualità.

https://www.produzionidalbasso.com/projects/edit/32531

Sostieni la campagna e falla circolare. GRAZIE!

Deducibilità e detraibilità delle donazioni

Wonder Società Cooperativa Sociale è iscritta all’Albo Società Cooperative, sezione Cooperative Sociali e, in quanto tale, è Ente del Terzo Settore di diritto: ogni erogazione liberale verrà impiegata per i nostri progetti ed è interamente deducibile dal reddito d’impresa o personale.

Le persone fisiche, in via alternativa, possono:

_ detrarre dall’imposta sul reddito delle persone fisiche il 30% dell’importo dell’erogazione liberale effettuata, entro il limite di € 30.000,00 (art. 83, comma 1 del CTS);

_ dedurre dal reddito imponibile complessivo l’erogazione liberale effettuata entro il limite del 10% del reddito imponibile complessivo (art. 83, comma 2 del CTS).

(per redditi superiori a € 28.000,00 conviene sempre la deduzione)

Le persone giuridiche possono dedurre le erogazioni effettuate a favore della nostra cooperativa, entro il limite del 10% del reddito imponibile (art.83, comma 2 del CTS).

Campo di volontariato a Roma: Dalla terra alla tavola

La nuova stagione è alle porte e il Servizio Civile Internazionale Onlus (SCI-Italia) non è da meno! Tanti nuovi progetti internazionali sono in partenza: consulta il sito per trovare l’esperienza più adatta a te con i campi di volontariato internazionale 2022 puoi stare sicuro/a che sarà un percorso che faremo insieme, dalle formazioni al rientro. Puoi trovare i nostri campi in continuo aggiornamento sul sito www.workcamps.sci.ngo . Contattataci per partecipare agli incontri di formazione e partire.
Un campo è un progetto di volontariato internazionale della durata variabile da 1 a 3 settimane in Italia o in Europa, in Asia, Africa, America Latina e America del Nord. In un campo si lavora insieme, si prendono decisioni in maniera collettiva e si sperimentano stili di vita basati su reciprocità, comprensione, interazione e rispetto delle differenze culturali. Si supportano diverse attività, dalla tutela ambientale all’animazione con bambine e bambini, dall’organizzazione di festival culturali ad attività con rifugiati e richiedenti asilo, dalla risistemazione di spazi sino agli interventi civili in aree di conflitto. C’è inoltre la possibilità di coordinare un campo di volontariato in Italia, un’occasione per chi vuole cimentarsi nella gestione e facilitazione di gruppi.

In caso non ci conoscessi…

SCI-Italia nasce nel 1948 dando vita alla branca italiana del Service Civil International, che ad oggi è il network di volontariato internazionale secondo solo alla Croce Rossa Internazionale in quanto a longevità. Dal 1948 sono più di 30.000 le volontarie e i volontari che hanno scelto di partire con la nostra associazione. Inoltre, sono più di 110 le organizzazioni nel mondo e più di 10 le realtà italiane con cui collaboriamo ogni anno per organizzare progetti di volontariato internazionale a supporto di azioni di utilità sociale e culturale. Scopri di più su di noi QUI.

Descrizione del campo

Campo di volontariato aperto ai minorenni (+ 16 anni) a Roma dal 9 agosto al 19 agosto 2022
Tematica: Agricoltura / Ambiente / Sociale
La CSA Semi di Comunità è una grandissima novità per l’ambiente agricolo romano e per tutto il centro Italia, infatti noi siamo la prima realtà agricola che ha deciso di non vendere la verdura! Ci auto-produciamo il cibo nel nostro grande orto, decidendo insieme cosa, come e quanto piantare. Ogni settimana dividiamo in parti uguali fra i soci l’intera raccolta, riducendo al minimo gli scarti e distribuendo anche prodotti che per ragioni estetiche al supermercato non sarebbero vendute, questa pratica ci permette di ridurre al minimo ogni spreco alimentare. Siamo mossi da valori di solidarietà, inclusione, condivisione dei saperi e rispetto per la natura e gli esseri umani.
Per mettere in pratica tutto ciò abbiamo deciso di permettere anche ai soci meno fortunati economicamente d’avere accesso al cibo e abbiamo dedicato delle quote di verdure all’associazione Nonna Roma, che si occupa di assistere i senzatetto a Roma. Inoltre ogni venerdì accogliamo sui nostri campi i ragazzi autistici dell’associazione Noti Soggetti Esterni che vengono a dare un aiuto. La partecipazione dei soci alle attività agricole sui campi è fra le pratiche fondamentali del nostro progetto, questo ci permette di trasmettere saperi, condividere esperienze, lavorare fianco a fianco, condividere momenti di convivialità e stringere legami di amicizia. Con il nostro impegno, stiamo dimostrando che un altro modo di praticare un’ agricoltura biologica, che non sfrutti il lavoro dei braccianti, locale (senza filiera) e rispettosa dell’ambiente è possibile. Il nostro è un piccolo ma significativo passo verso la sovranità alimentare delle comunità locali.
Leggi di più: https://sci-italia.it/workcamp-in-italia-dalla-terra-al-tavolo-agroecologia-nella-comunita/