Tu sei qui

Anna Rampazzo

Anna Rampazzo

"La mia storia inizia l'8 settembre 2000. Viene a Padova padre Alex Zanotelli e per la prima volta sento parlare di economia etica. Sono entusiasta ed il giorno dopo mi precipito in Banca Etica per capirne qualcosa. Rimango favorevolmente colpita e mi organizzo in breve per i miei risparmi. Mio marito non può fare altrettanto subito, avendo bisogno di servizi che B.E. non ha ancora, ma lo farà appena possibile. Intanto conosco le persone allo sportello in Piazzetta Forzate e mi faccio raccontare più cose possibili. Vengo a conoscere il Git e ne farò parte per un paio d'anni durante i quali partecipo al convegno a Cattolica e seguo tutte le iniziative che riesco. Ho frequentato per anni la Costigliola, azienda agricola gestita da B. E., della quale ho fatto grande pubblicità presso amici e conoscenti. Ho partecipato all'inaugurazione e ai convegni organizzati dalla Banca. Non mi sono fatta mancare le feste di Capodanno e ho partecipato pure alla vendemmia, conoscendo anche persone che venivano da fuori. Ricordo una signora di Torino e altri da varie parti d'Italia. Durante la vendemmia ho anche soggiornato alla Costigliola. Peccato che la Banca non gestisca più questa realtà. Conosco molte persone che lavorano in Banca e qualcuna di queste è pure mia amica. Ho sempre apprezzato il clima che si respira quando vado per qualche operazione e trovo che gli operatori siano in sintonia con lo stile della Finanza Etica. Continuo a fare conoscere B.E., anche se non è sempre facile per i vari pregiudizi e le comodità e abitudini difficili da smuovere."

CERCA BANCA ETICA VICINO A TE