Tu sei qui

Cristina Garrone

Cristina Garrone

“Conosco Banca Etica da parecchi anni, quando avevo l’Associazione Il Melagrano avevo aperto il conto corrente presso di voi. Successivamente vi ho affidato i miei risparmi perché avevo apprezzato la vostra campagna pubblicitaria che diceva "non con i miei soldi” riferendosi ai molti private banking che promettevano utili su investimenti dubbi e poco controllati che poi andavano a finanziare traffici di armi, di droga, ecc. Rifiutare di essere complici inconsapevoli di questi traffici mi sembra un'importante scelta morale ed etica. Come diceva il magistrato Falcone “seguire i soldi” se si vuole estirpare l’infiltrazione mafiosa."

CERCA BANCA ETICA VICINO A TE