Tu sei qui

Gabriella Gobbo

Gabriella Gobbo

"Subito pensavo di non avere gran che da dire di me: non ho capitali, non sono una imprenditrice...però, poi riflettendo, mi sto accorgendo che nel mio piccolo, ho cercato di fare scelte mirate e coerenti col mio sentire", ci racconta Gabriella, "quando circa una ventina di anni fa ho sentito parlare di Banca Etica, subito mi sono convinta che era una buona cosa. Ricordo quando ho deciso di aprirvi il mio conto corrente, il fatto di entrare nella Sede di allora, situata in un piccolo appartamento del centro storico di Vicenza, mi ha fatto sentire bene, come in famiglia. E sapere che i ‘miei’ soldi verranno utilizzati per obiettivi solidali, mi ha alleggerito la coscienza. Io non possiedo niente, solo una piccola pensione, e un gruzzolo di risparmi di mio marito che ha voluto cointestare. Io sono nata da genitori emigranti all’estero e forse per questo ho una certa sensibilità verso gli stranieri e le loro fatiche. Ho partecipato come volontaria alle attività di un doposcuola per bambini stranieri (Karibuni, in Arzignano); con mio marito siamo “nonni adottivi” in una famiglia di emigrati: quando hanno bisogno, noi ci siamo. Per venti anni ho praticato e diffuso l’attività di Biodanza (una attività che aiuta ad aprire lo scrigno delle proprie emozioni), proponendo attività serali per adulti. Ora faccio parte di un gruppo di Scrittura Autobiografica e un gruppo di Mindfulness. Non mi piace per come va il mondo: troppa disuguaglianza, troppa povertà, troppe ingiustizie, troppa violenza e troppa infelicità. Nel mio piccolo cerco di essere coerente con la scelta di sobrietà ed essenzialità. L’altro giorno, riordinando in cantina, ho scoperto di avere tre paia di stivali da neve...non ricordavo di averli acquistati e mi son detta che dovevo subito regalarli, perché, come dicono i testi sacri, "il secondo mantello che possiedi, non è tuo, ma del povero che non ce l’ha”. Ecco, questo è quanto posso dire di me. Mi accorgo che non è poco, e vi ringrazio d’avermi stimolata a metterlo in luce. Lunga vita a Banca Etica e un forte incoraggiamento a chi la conduce!"

CERCA BANCA ETICA VICINO A TE