Tu sei qui

Gabriella Lavina

Gabriella Lavina

"Mi fa piacere contribuire a questa iniziativa, anche se, quello che dirò sarà di un passo molto piccolo e molto "quieto", assolutamente lontano da qualsiasi "urlo". Ho scelto BE per depositarvi la mia liquidazione al momento di andare in pensione. Ho voluto dare un segno tangibile di fiducia in quella che mi sembrava la sua sfida: gestire i soldi non in antagonismo con un senso di giustizia e di rispetto dei diritti umani, ma facendone al contrario la  bussola del proprio operare, pur badando ad evitare la bancarotta. Un apparente ossimoro (gestione dei soldi ed etica) che ben esprimeva per me il tentativo di sintesi tra la cura di sé e la cura degli altri, come recita il motto con cui accoglie i visitatori in molte sue sedi: "L'interesse più alto è l'interesse generale". Un orientamento in questa direzione ha accompagnato tutta la mia vita, che è stata segnata, però, più dallo studio e da piccole e silenziose scelte e adesioni personali, che non da gesti eclatanti o da azioni coronate dal successo. Questo è, dunque, il mio piccolo sassolino. Lo porto con piacere ad un edificio grande che spero sappia continuare ad espandersi e rafforzarsi, senza venir meno alla sua ispirazione di fondo. Nell'esprimere le mie vive congratulazioni a tutti gli operatori attivi in Banca Etica, colgo l'opportunità di questa stagione per unirvi i più sentiti e cordiali auguri di un futuro luminoso!".
 

CERCA BANCA ETICA VICINO A TE