Tu sei qui

Giovanna Volpi

Giovanna Volpi

"Se voglio contribuire a rendere migliore la realtà in cui vivo devo cominciare scegliendo il modo in cui gestisco il mio denaro. Conosco Banca Etica dagli albori e mi sono trovata subito d'accordo sul fatto di fare parte di una banca che conosce l'origine e la destinazione del denaro che gestisce, una banca che organizza azioni etiche con e grazie ai suoi soci e che finanzia progetti di inclusione. E non per bontà, ma perché l'inclusione e l'eticità sono la base dello sviluppo e del progresso economico: se tutti siamo messi in condizione di lavorare e di vivere in modo dignitoso, tutti contribuiamo allo sviluppo della società di cui facciamo parte. Sono socia di Banca Etica da quando ho cominciato a guadagnare uno stipendio. Poi mi sono trovata in difficoltà e ho trovato aiuto in quella che ritengo da sempre essere la mia banca: ho avuto un prestito per comprare un letto particolare quando mio figlio non è stato bene, ho ricevuto supporto quando ho dovuto sostenere spese mediche, ho ricevuto supporto quando ho girato il mio primo cortometraggio. Banca Etica è un gruppo di persone che posso conoscere e con cui posso parlare. Che grande differenza rispetto alle usuali, impersonali, istituzioni! Non si tratta solo di fare bene il proprio lavoro, ma di lavorare con un principio etico. Il che è l'elemento forte che garantisce lunga vita a un progetto, perché ci coinvolge tutti come comunità. Ciascuno di noi può fare la differenza. Sta a ciascuno di noi scegliere."
 

CERCA BANCA ETICA VICINO A TE