Tu sei qui

Viviana Taccione

Viviana Taccione

"Sono una scrittrice (https://www.ifeelgood.it/sostenibilita) e una downshifter decrescente, sono passata a Banca Etica come correntista e come azionista, perché la trovo una scelta coerente con i miei valori. Credo che tutti noi dovremmo agire in prima persona per vivere una vita più sostenibile, cercando di essere consapevoli delle conseguenze delle nostre azioni e prendendoci a cuore la vita di tutti gli esseri viventi. Così come insegno nei miei corsi e libri, trovo sia prioritario disinvestire da progetti climalteranti usando responsabilmente il nostro denaro, affidandolo a banche e assicurazioni che finanzino solamente cooperazione sociale, cultura e tutela ambientale. In modo di avere la certezza anche di non sostenere più – senza volerlo - chi si dedica al gioco d’azzardo, allo sfruttamento di minori e lavoratori, alle guerre e ai giochi di forza e di potere. Perché anche se ci sembra di NON fare investimenti, quando depositiamo tutti i mesi (anche poco) denaro sul conto corrente, o paghiamo un’assicurazione (quella della macchina, della casa o sulla vita), in realtà stiamo investendo, e i nostri soldi contano, perché verranno utilizzati da banche e assicurazioni per sostenere un certo tipo di economia. Dobbiamo accertarci che non vengano investiti per l’egoismo dei soliti pochi, ma per il bene comune. Perché  le altre banche tradizionali, nonostante la conclamata Emergenza Climatica e le loro grandi dichiarazioni "green", che altro non sono che operazioni di greenwashing, continuano a investire nei fossili e a trovare ogni scusa per fare il comodo loro. E non è giusto continuare a finanziarle con il nostro lavoro. Dobbiamo usare il nostro Super Potere personale, il potere di acquisto, il potere di indirizzare il mercato, il potere di dare il buon esempio, e votare contro queste Banche, nel modo più incisivo che abbiamo: togliendo loro i nostri risparmi, subito, ora. “Mai più con i miei soldi!”. Mentre Banca Etica è diversa perché investe solo su progetti che arricchiscono la Comunità e non depredano la Natura. E io sono tranquilla come correntista e come azionista perché so che sto investendo nel mio futuro, nella mia famiglia e nel Pianeta. Ho anche un progetto - insieme al mio compagno - per la costruzione di un EcoVillaggio su un terreno a Gubbio, al crocicchio tra Umbria, Marche e Toscana. E' un luogo con alte vibrazioni, in una valle incontaminata, con 4 casali antichi in pietra e 8 ettari di boschi. Abbiamo già realizzato un frutteto biologico, un orto sinergico, dei sistemi di compostaggio e recupero acque piovane, e delle tende di legno. Il mio sogno è ristrutturare i casali in bioedilizia, e trasformare questa valle in un centro di formazione residenziale, per offrire esperienze di detox alimentare, mentale, informazionale (non prende neanche il cellulare!) e mostrare come sia possibile tornare a vivere una vita sana, a contatto con Madre Natura, in Comunità fondate sulla collaborazione, sull'inclusione e sul reciproco rispetto."

CERCA BANCA ETICA VICINO A TE