Dimensione del testo
ALTO CONTRASTO (CHIARO)
ALTO CONTRASTO (SCURO)
FONT ACCESSIBILI

Finanza etica

Informazione e formazione critica sulla finanza

Finanza etica

Con Sardex per dare più slancio alle economie locali

Banca Etica rilancia la partnership commerciale con Sardex per mettere la finanza etica al servizio delle imprese aderenti ai circuiti di monete complementari.

Migliaia di imprese aderenti ai circuiti, e le persone che vi lavorano,  possono accedere a condizioni vantaggiose ai prestiti e agli altri servizi finanziari – inclusi il microcredito, il crowdfunding, le polizze assicurative – proposti da Banca Etica.

Sardex è una storia di innovazione diventata emblematica delle tante esperienze di successo sviluppatesi nelle aree interne italiane. Grazie a Sardex lo scambio avviene anche su un circuito alternativo rispetto a quello della carta moneta, una proposta a supporto dei bisogni reali delle comunità e che contribuisce a rilanciare l’economia territoriale partendo dal fattore più prezioso: la fiducia. La piattaforma Sardex rappresenta un mercato complementare ed aggiuntivo, non si sostituisce al mercato in euro, ma è un plus che ottimizza la capacità produttiva degli iscritti, libera liquidità, dispone di una flessibilità priva di interessi, e apre ad un mercato locale fidelizzato e orientato.

Il Manifesto della partnership 

Banca Etica e Sardex hanno condiviso 6 punti che identificano la visione e i valori comuni su cui costruire un nuovo percorso insieme

1. Un modello di comunità economica 

  • Sardex è un modello umano prima ancora che economico
  • Banca Etica vive le relazioni come parte determinante della sua scommessa imprenditoriale

Sardex è una rete di relazioni, composta dagli appartenenti al circuito e dai professionisti che facilitano gli interscambi, vicini al territorio, ai piccoli imprenditori e alle loro quotidiane difficoltà. Banca Etica ha nella partecipazione dei soci e dei clienti, nei Git ma non solo, la sua spina dorsale valoriale.

2. Accesso al credito 

  • Sardex nasce come sistema di accesso al credito
  • Il manifesto della finanza etica a cui si ispira la Banca parla di credito come diritto umano.

La Banca Mondiale certifica un gap nell’accesso al credito di 1.300 miliardi di dollari di di cui le imprese avrebbero bisogno, ma che non viene erogato. Le ricerche di Banca Etica sull’esclusione finanziaria lo confermano. Entrambi poggiano su fiducia, reciprocità e mutuo credito.

3. Alterativo e non alternativo 

  • Sardex non è una moneta virtuale e non è un’alternativa all’euro
  • la finanza etica in Banca Etica ha vissuto un esperimento di contaminazione e non di esclusione dal mercato tradizionale delle banche.

Sardex è un sistema di scambio di debiti e crediti interno a un circuito mutualistico, e come Banca Etica ha come obiettivo di lungo periodo quello di contaminare il sistema. Le monete complementari non sono in concorrenza con le banche, ma un supporto all’attività di screening.

4. L’interesse di tutti 

  • Sardex non ha interessi attivi o passivi
  • La finanza etica si batte contro la speculazione

In Banca Etica il tasso di interesse è una misura di efficienza nell’utilizzo del risparmio, risorse che devono fruttare in progetti vitali. In Sardex non ci sono interessi, né attivi né passivi: tenere i soldi fermi non serve a nulla, al contrario se li si mette in movimento sui circuiti delle imprese aderenti, locali e selezionate, si guadagna maggior credito.

5. Attenzione all’innovazione 

  • Sardex è un esempio di come l’innovazione tecnologica, se gestita ed indirizzata può essere al servizio del bene comune
  • Il piano operativo di Banca Etica mette in evidenza la necessità di investire in innovazione tecnologica

I punti di contatto tra la finanza etica che nasce per sostenere uno sviluppo economico sostenibile e l’innovazione delle monete complementari sono anche commerciali: le imprese aderenti ai circuiti delle monete complementari potranno utilizzare i servizi bancari e finanziari di Banca Etica a prezzi vantaggiosi, e le organizzazioni già socie e clienti di Banca Etica avranno l’opportunità a loro volta di avvicinarsi al mondo delle monete complementari per valutarne le opportunità”.

6. Imprese e privati in un unico circuito 

  • Sardex Bisoo, il programma di Sardex dedicato ai consumatori, coinvolge oltre 20mila sardi
  • Soci In Rete oltre 40mila soci della Banca.

Gli aderenti a Sardex Bisoo ricevono una ricarica in crediti sardex a fronte di una spesa affrontata in euro nelle attività che aderiscono all’iniziativa riorientando sul territorio il loro potere d’acquisto. Banca Etica si pone a sostegno di questi esercizi commerciali aiutandoli nella relazione di vendita attraverso la piattaforma Soci In Rete.

Approfondisci

Scopri cos’è un circuito commerciale complementare.

Leggi il Manifesto completo.

Entra nel mondo di Sardex

Foto di Jürgen Scheeff