Circoscrizioni e GIT | Banca Popolare Etica

Circoscrizioni e GIT

 

 ORGANIZZAZIONE TERRITORIALE DEI SOCI

Il valore di questa economia civile e solidale poggia essenzialmente su di un concetto di cittadinanza attiva e responsabile anche e soprattutto nei processi di crescita umana ed economica della società. Banca Etica, nello specifico, si propone come strumento di partecipazione responsabile del cittadino in uno dei settori più complessi e, al tempo stesso, decisivi dell'assetto della società mondiale: la finanza.

(Dal Manifesto politico-strategico di Banca Etica)

I soci rappresentano il vero patrimonio di Banca Etica. Una concezione nuova e originale nel panorama del sistema bancario e rappresenta un serio tentativo di conciliare e coniugare il valore della partecipazione “associativa” con la responsabilità di una partecipazione “societaria”.
La base sociale assume una rilevanza fondamentale per Banca Etica perché la sua attività è indipendente dai capitali dei grandi gruppi economico-finanziari o dal sostegno di organizzazioni politiche.
In Banca Etica i soci sono considerati non solo per il capitale conferito ma soprattutto per la risorsa umana che rappresentano, per questo il loro coinvolgimento è considerato di primaria importanza.
Banca Etica propone una modalità organizzativa finalizzata a cogliere le molteplici opportunità che un maggior coinvolgimento del socio comporta. Essa si avvale infatti delle Circoscrizioni Locali, strutture organizzative su base volontaria, presenti in tutte le principali province italiane.
Oggi la Banca conta circa 60 Circoscrizioni Locali che rappresentano un punto di incontro per la partecipazione dei soci all'attività sociale e culturale dell'istituto.

Nell’ambito dell’assemblea dei soci svoltasi ad Abano Terme il 24 novembre 2007 sono stati votati e approvati i documenti fondamentali in merito all’organizzazione territoriale dei soci in Banca Popolare Etica:
 
1)   Patto associativo 
2)   Organizzazione Territoriale dei Soci 

Ogni Circoscrizione gestisce autonomamente una sezione del sito web www.bancaetica.it/git a cui possono accedere soci e simpatizzanti per conoscere le attività, gli appuntamenti e la documentazione messa a disposizione dal GIT, il Gruppo di Iniziativa Territoriale.

LE CIRCOSCRIZIONI

Le Circoscrizioni raggruppano l’insieme di soci di un determinato territorio i quali, riuniti in assemblea locale, eleggono un GIT (Gruppo di Iniziativa Territoriale) composto da un minimo di 3 ad un massimo di 11 membri. All'interno del GIT viene poi nominato il coordinatore/trice locale. Il GIT si caratterizza come un’associazione di fatto.
Il GIT ha la funzione di facilitare la partecipazione e la diffusione di una cultura della finanza etica, di cogliere le istanze, le esigenze e gli stimoli provenienti dal territorio e di garantire l'informazione sull'attività complessiva della Banca.
Inserito nel processo di decentramento avviato dalla banca, il GIT è inteso come un laboratorio, un centro di riflessione su quello che la banca e la finanza etica possono portare in un territorio. E’ il luogo dove si riuniscono diverse realtà con l'obiettivo di elaborare una visione di insieme, un quadro strategico complessivo. I coordinatori/trici dei GIT facenti parte delle Aree (Nord-Ovest, Nord-Est, Centro e Sud) si riuniscono per formare il Coordinamento di Area. I componenti del Coordinamento d’Area nominano il Referente d’Area, che partecipa al Forum d’Area in rappresentanza dei soci.

 

Ogni GIT gestisce autonomamente una sezione del sito web www.bancaetica.org a cui possono accedere soci e simpatizzanti per conoscerne le attività, gli appuntamenti e la documentazione messa a disposizione.

 

CERCA LA CIRCOSCRIZIONE PIU' VICINA

CERCA BANCA ETICA VICINO A TE