Privacy e cookie policy | Banca Etica

Privacy e cookie policy

Il sito e la App di Banca Etica oltre ad offrirti la documentazione sui prodotti, i servizi e la struttura operativa della Banca e delle società ad essa collegate, ti mette a disposizione un gran numero di informazioni, notizie e link utili per conoscere altre realtà no profit che operano nell’ambito dell’economia sociale e solidale.
Per questo motivo ti suggeriamo di prendere visione delle seguenti note che riguardano  il corretto utilizzo di tutto il materiale pubblicato e i diritti d’autore.

Per la policy sui contenuti visita la pagina "Termini d'uso sito internet" e “Termini d’uso App Banca Etica

Banca Etica non è responsabile di eventuali errori od omissioni di qualsiasi natura comunque inerenti a materiali pubblicati sul sito o su siti ad esso collegati; conseguentemente Banca Etica non risponde di eventuali danni o pregiudizi derivanti dalla consultazione del sito e della App. 

I marchi e i loghi presenti sul sito e sulla App sono di proprietà di Banca Etica e delle altre società del Gruppo. Essi non possono essere utilizzati su alcun altro sito internet o su altri mezzi di comunicazione senza il preventivo consenso scritto di Banca Etica o delle società titolari dei marchi e dei logotipi.
Il nome “Banca Etica” e qualsiasi marchio che includa la denominazione “Banca Etica” non possono essere utilizzati come indirizzi internet di altri siti, o quali parti di tali indirizzi, senza il preventivo consenso scritto di Banca Etica.

INFORMATIVA SUL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI

(ai sensi dell’art 13 del Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati Personali, Regolamento UE 2016/679)

Ai sensi del Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati (Regolamento UE 2016/679), Banca Popolare Etica Società cooperativa per azioni (in seguito definita 'Banca'), in qualità di Titolare del trattamento, è tenuta a fornire previamente agli interessati alcune informazioni riguardanti il trattamento dei dati personali che li riguardano.

Premessa

La Banca, secondo quanto previsto dall’art. 5 (“Finalità) del proprio Statuto, accetta i principi della finanza etica e orienta con tali criteri tutta la sua attività. La Banca, particolarmente attenta alla tutela della privacy dei propri clienti, effettua le opportune verifiche relativamente alle modalità di trattamento dei dati da parte dei soggetti di cui al punto VI della presente informativa e ne accerta la compatibilità con i propri principi.

I- Fonte dei dati personali

I dati personali (“Dati”) in possesso della Banca sono quelli da Lei forniti in qualità di “interessato”. Tali dati possono essere raccolti direttamente dall’interessato ovvero presso terzi come, ad esempio, in occasione di operazioni disposte a credito o a debito dei clienti. In ogni caso i dati raccolti saranno trattati nel rispetto della citata normativa ed in ottemperanza degli obblighi di riservatezza cui si è sempre ispirata l’attività della nostra Banca.

II- Categorie di dati personali trattati

Per l’espletamento delle finalità riportate al successivo punto III, a seconda delle operazioni o prodotti richiesti, saranno trattati, a titolo meramente esemplificativo, le seguenti categorie di dati personali: dati anagrafici (es. nome, cognome, residenza), dati di contatto (es. numeri di telefono, indirizzi e-mail), dati bancari e finanziari (es. situazione patrimoniale, informazioni creditizie che attengono a richieste/rapporti di credito), altre tipologie di dati quali, la sua immagine fotografica e videoregistrata (es. immagine contenuta nei documenti di identità o immagine videoregistrata qualora sia necessaria la raccolta per i processi di identificazione, ad esempio a seguito della richiesta dell’apertura di un conto corrente da remoto) o la sua voce (es. registrazioni di ordini telefonici).

In relazione a specifiche operazioni o prodotti richiesti dal cliente (es. erogazione di mutui assistiti da assicurazione, accensione di polizze vita ovvero pagamento in via continuativa di quote associative a movimenti sindacali, partiti politici ed associazioni varie, attraverso ordini di bonifico o trattenute sullo stipendio), la Banca potrebbe trattare dati personali che la normativa definisce come rientranti nelle categorie particolari di dati (1) . Per il loro trattamento la Banca necessità del suo specifico consenso che sarà necessario per dar seguito ai servizi e/o operazioni richieste.

(1) Per categorie particolari di dati personali si intendono i dati personali che rivelino l'origine razziale o etnica, le opinioni politiche, le convinzioni religiose o filosofiche, o l'appartenenza sindacale, dati genetici, dati biometrici intesi a identificare in modo univoco una persona fisica, dati relativi alla salute o alla vita sessuale o all'orientamento sessuale della persona.

III- Finalità del trattamento cui sono destinati i dati e base giuridica del trattamento

I dati personali sono trattati nell’ambito delle attività della Banca e per il perseguimento delle seguenti finalità:
A) Finalità strettamente connesse e strumentali alla gestione dei rapporti con la clientela (ad es. acquisizione di informazioni preliminari alla conclusione di un contratto, esecuzione di operazioni sulla base degli obblighi derivanti dal contratto concluso con la clientela, ecc.) ai sensi dell’articolo 6 par. 1 lett. b) del GDPR. Per le attività connesse alla qualità di socio ed ai relativi adempimenti, la Banca si avvale dell’organizzazione territoriale dei soci, secondo quanto previsto all’art.10-bis, quarto comma, dello Statuto.
B) Finalità connesse all’adempimento di obblighi previsti da leggi, da regolamenti, dalla normativa comunitaria nonché da disposizioni impartite da Autorità a ciò legittimate dalla legge e da Organi di Vigilanza e controllo (ad es.: obblighi derivanti dalla legge sull’usura, antiriciclaggio, ecc.) ai sensi dell’articolo 6 par. 1 lett. c) del GDPR.
C) Finalità legate all’attività della Banca per le quali l’interessato ha facoltà di manifestare o meno un consenso specifico ai sensi dell’articolo 6 par. 1 lett. a) del GDPR. Rientrano in questa categoria le seguenti attività:

  1. la promozione, da parte della Banca, sia attraverso modalità tradizionali (posta cartacea e telefonate con operatore) sia attraverso modalità automatizzate (ad esempio: e-mail, sms, ecc...), di prodotti e servizi della Banca (o di altre società ed enti terzi in linea con la mission della Banca) personalizzati in base al Suo profilo individuato attraverso l’elaborazione e l’analisi di dati e informazioni da Lei direttamente fornite nonché già presenti nei nostri sistemi e legate alle specifiche tipologie di rapporto instaurate con la Banca, alla sua situazione economica, alle sue scelte, ai suoi comportamenti o agli interessi da Lei mostrati nel corso del rapporto in essere, la Banca potrà, mantenerla aggiornata o proporle prodotti o servizi o comunque fornirle informazioni di Suo maggiore interesse evitando l’inoltro di comunicazioni generalizzate. Tale attività non è, e non deve essere intesa quale attività di profilazione della clientela svolta ai sensi della direttiva comunitaria MiFid 2. Le ricordiamo in ogni caso che anche qualora presti il Suo consenso a tale finalità, potrà revocarlo in qualunque momento inviando una semplice mail agli indirizzi riportati al punto XI della presente Informativa e riferiti al Titolare o al DPO oppure cliccando semplicemente sull’apposito link presente in ogni comunicazione mail. Naturalmente, qualora interessato a ricevere anche la nostra newsletter generica e periodica, potrà iscriversi utilizzando l’apposito form presente sulle piattaforme istituzionali.
  2. la comunicazione, ad altre società ed enti terzi in linea con la mission della Banca, dei dati e delle informazioni da lei fornite, per la promozione, sia attraverso modalità tradizionali (posta cartacea e telefonate con operatore) sia attraverso modalità automatizzate (ad esempio: e-mail, sms, ecc...), al fine di ricevere informazioni commerciali relative a prodotti e servizi di tali terzi.

D) Finalità legate all’attività della Banca e/o ai prodotti da questa venduti per le quali sussiste un legittimo interesse della stessa ai sensi dell’articolo 6 par. 1 lett. f) del GDPR. Rientrano in questa categoria le attività legate alla raccolta e all’analisi di dati e informazioni sull’utilizzo e l’efficienza dei prodotti venduti dalla Banca al fine di garantire il corretto funzionamento ed il miglioramento degli stessi specie in relazione delle legittime aspettative degli interessati a seguito dell’acquisto di un determinato prodotto o servizio. Tali informazioni potranno essere raccolte anche attraverso la compilazione di questionari di customer satisfaction e customer experience inviati dalla Banca e volti a rilevare il grado di soddisfazione della clientela rispetto ai prodotti e/o servizi acquistati ed elaborare analisi statistiche e/o altri report ad uso esclusivo interno della Banca. Altresì, ma esclusivamente nel contesto della vendita di un prodotto o di un servizio della Banca attraverso il canale online, La informiamo che ai sensi dell’articolo 130 comma 4 del D.Lgs. 196/2003, l’indirizzo mail da Lei fornito e necessario per l’attivazione e l’acquisto di tali prodotti o servizi potrà essere utilizzato dalla Banca al solo fine di proporle servizi analoghi a quelli oggetto della vendita ma esclusivamente a condizione che Lei non rifiuti tale uso inviando una semplice mail agli indirizzi riportati al par. XI riferiti al Titolare o al DPO oppure cliccando sull’apposito link presente in ogni comunicazione mail. La informiamo che sarà libero di opporsi in qualunque momento ed in maniera totalmente gratuita a tale trattamento.

IV- Natura obbligatoria o facoltativa del conferimento dei dati

Il conferimento dei dati:
(i) non è obbligatorio per le finalità indicate alla lettera A) del punto III, ma un eventuale rifiuto comporterebbe per la Banca l’impossibilità di effettuare le operazioni e i servizi da Lei richiesti.
(ii) è obbligatorio per le finalità indicate alla lettera B) del punto III ed il relativo trattamento non richiede il Suo consenso;
(iii) è facoltativo per le finalità indicate alla lettera C) del punto III ed un eventuale rifiuto a fornirli non pregiudica in alcun modo l’instaurarsi, la prosecuzione e la gestione dei rapporti contrattuali. Il relativo trattamento richiede il Suo consenso.

V- Modalità di trattamento dei dati

In relazione alle indicate finalità, il trattamento dei dati personali avviene mediante strumenti manuali, informatici e telematici con logiche strettamente correlate alle finalità stesse e, comunque, in modo da garantire la sicurezza o la riservatezza dei dati stessi. In ogni caso la protezione è assicurata anche quando vengono attivati canali innovativi quali, ad esempio, home banking, banca telefonica, chioschi multimediali e canali di remote banking.

VI- Categorie di destinatari di dati personali

I Suoi dati personali saranno trattati da soggetti o categorie di soggetti espressamente autorizzati dalla Banca al relativo trattamento, quali dipendenti, collaboratori, valutatori sociali, amministratori, sindaci e revisori della Banca, ciascuno in relazione alle funzioni svolte o al servizio bancario, finanziario o assicurativo da Lei richiesto. In aggiunta ai casi in cui la comunicazione a terzi avviene previo Suo espresso consenso (punto III, lettera C), n.2 dell’informativa), i Suoi dati potranno essere inoltre essere comunicati e trattati da terzi soggetti che svolgono per conto della Banca servizi funzionali e necessari al perseguimento delle finalità di cui al punto III. Tali soggetti operano in qualità di Responsabili del trattamento.

I dati personali potranno altresì essere comunicati a soggetti esterni aventi specifico incarico conferito dalla Banca per periodi definiti o attività particolari tra cui quelle per l'acquisizione, la registrazione ed il trattamento di dati provenienti da documenti o supporti forniti o originati dagli stessi clienti ed aventi ad oggetto lavorazioni massive relative a pagamenti, effetti, assegni ed altri titoli, servizi di archiviazione della documentazione relativa ai rapporti intercorsi con la clientela e attività di trasmissione, imbustamento, trasporto e smistamento delle comunicazioni alla clientela nonché la gestione di servizi di pagamento, di carte di credito, di esattorie e tesorerie, ecc. (tra le quali vi sono società che svolgono servizi bancari e finanziari) e il recupero dei crediti, nonché il controllo delle frodi e la rilevazione dei rischi; componenti designati nell'ambito delle circoscrizioni locali dei soci, in relazione al suo eventuale status di socio della Banca ed agli adempimenti ed attività connesse, ai sensi dell'articolo 10-bis, quarto comma, dello Statuto; altri soci ai sensi del diritto di ispezione dei libri sociali dell'art. 2422 del Codice Civile.
La informiamo, inoltre, che i Suoi dati personali potranno essere comunicati a terzi soggetti cui tale comunicazione debba essere effettuata in adempimento di un obbligo previsto dalla legge, da un regolamento, dalla normativa comunitaria nonché da disposizioni impartite da Autorità a ciò legittimate dalla legge e da Organi di Vigilanza e controllo. In particolare la Banca deve comunicare alla Centrale rischi della Banca d’Italia alcuni dati personali di affidati, richiedenti fido ovvero garanti per le disposizioni creditizie il cui importo sia superiore al limite minimo di censimento previsto (attualmente, euro 30.000,00). Il gestore della centrale rischi tratterà i dati al solo fine di rilevazione del rischio creditizio e li comunicherà in forma aggregata agli intermediari che abbiano effettuato segnalazioni della stessa specie, i quali, li tratteranno per le medesime finalità. 

Infine Le segnaliamo che i suoi dati personali potranno essere altresì comunicati a soggetti e/o società appartenenti al Gruppo Banca Etica, a società od enti terzi nell'ambito di operazioni di cessione di credito e di recupero del credito. Inoltre, la Banca svolge attività di intermediazione per la vendita di prodotti e/o servizi per conto di terzi ai quali devono essere trasferiti i dati degli interessati per l'esecuzione dell'operazione richiesta dal cliente.
L’elenco completo di tali soggetti è consultabile presso i locali della Banca oppure telematicamente previa apposita richiesta.

VII- Trasferimento dei dati personali verso Paesi Terzi

I dati personali potranno essere trasferiti anche in Paesi Terzi, con ciò intendendo paesi non appartenenti all'Unione Europea o allo Spazio Economico Europeo. Qualora ciò avvenga, la Banca dichiara e garantisce di conformarsi a quanto disposto dal Capo V del Regolamento (UE) 2016/679, pertanto il trasferimento avverrà esclusivamente verso Paesi Terzi riconosciuti dalla Commissione Europea come aventi un livello adeguato di protezione dei dati personali o, in caso contrario, esclusivamente previa contrattualizzazione di Clausole Contrattuali Standard volte a garantire adeguata protezione ai dati personali oggetto di trasferimento. In alternativa potrà essere valutata la sussistenza di una delle deroghe previste dall’articolo 49 del GDPR.

VIII- Informativa sulla protezione dei dati personali nell’ambito dell’attività di trasferimento dei fondi svolta da S.W.I.F.T

Per dare corso ad operazioni finanziarie internazionali e ad alcune specifiche operazioni in ambito nazionale richiesta dalla clientela è necessario utilizzare un servizio di messaggistica internazionale. Il servizio è gestito dalla “Society for Worldwide Interbank Financial Telecommunication” (SWIFT) avente sede legale in Belgio (si segnala http://www.swift.com per l’informativa sulla protezione dei dati). La Banca comunica a SWIFT (titolare del sistema SWIFTNet Fin) dati riferiti a chi effettua le transazioni (quali, ad esempio, i nomi dell’ordinante, del beneficiario e delle rispettive banche, le coordinate bancarie e la somma) necessari per eseguirle.
Allo stato attuale, le banche non potrebbero effettuare le suddette operazioni richieste dalla clientela, senza utilizzare questa rete interbancaria e senza comunicare ad essa i dati sopra indicati.
Ad integrazione delle informazioni fornite, desideriamo inoltre informarLa su due circostanze emerse:

  1. tutti i dati della clientela utilizzati per eseguire le predette transazioni finanziarie, attualmente vengono, per motivi di sicurezza operativa, duplicati, trasmessi e conservati temporaneamente in copia da SWIFT in un server della società sito negli Stati Uniti d’America;
  2. i dati memorizzati in tale server sono utilizzabili negli USA in conformità alla locale normativa. Competenti autorità Statunitensi (in particolare il Dipartimento del Tesoro) vi hanno avuto accesso, e potranno accedervi ulteriormente, sulla base di provvedimenti ritenuti adottabili in base alla normativa USA in materia di contrasto del terrorismo. Il tema è ampiamente dibattuto in Europa presso varie istituzioni in relazione a quanto prevede la normativa europea in tema di protezione dei dati.

IX- Conservazione dei dati

I Dati raccolti per le finalità di cui alle lettere A) e B) del punto III saranno conservati in modo completo per tutto il periodo dell’esecuzione del contratto; successivamente, i Dati saranno conservati per un periodo di dieci anni al fine di ottemperare agli obblighi di legge e, tra questi, gli obblighi di cui all’articolo 2220 del Codice civile. L’eventuale ulteriore conservazione di Dati o parte di essi potrà essere disposta per far valere o difendere i propri diritti in ogni eventuale sede e, in particolare, nelle sedi giudiziarie.
Esclusivamente con riguardo alla finalità di cui al punto III, lettera C), n.1, tenuto conto della tipologia di dati richiesti e della frequenza di aggiornamento degli stessi, gli stessi saranno conservati dalla Banca per un tempo pari a 24 mesi. Avrà tuttavia sempre la possibilità di richiederne la cancellazione esercitando l’apposito diritto che la normativa le riserva. Le ricordiamo che, laddove prestato, potrà revocare il consenso in qualunque momento senza con ciò pregiudicare la legittimità del trattamento effettuato prima di tale revoca.

X- Diritti di cui agli artt. 15 e ss. del Regolamento UE 2016/679

Gli artt. 15 e ss. del Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati, Regolamento UE 2016/679 le attribuiscono, in qualità di interessato, la facoltà di esercitare specifici diritti nei confronti del titolare del trattamento. In particolare:
1. Accesso alle seguenti informazioni:
a. finalità del trattamento,
b. categorie di dati personali in questione,
c. destinatari o categorie di destinatari a cui tali dati personali sono stati o saranno comunicati, in particolare se destinatari di paesi terzi o organizzazioni internazionali,
d. esistenza del diritto dell’interessato di chiedere al titolare del trattamento la rettifica o cancellazione dei dati personali o limitazione del trattamento dei dati personali che lo riguardano o di opporsi al loro trattamento;
2. Rettifica, con ciò intendendo:
a. correzione dei dati personali inesatti che lo riguardano senza giustificato ritardo,
b. integrazione dei dati personali incompleti, anche fornendo una dichiarazione integrativa;
3. Cancellazione dei dati che la riguardano senza ingiustificato ritardo, se:
a. i dati non sono più necessari rispetto alle finalità per le quali sono stati raccolti o altrimenti trattati,
b. è formulata una revoca del consenso e non sussiste altro fondamento giuridico per il trattamento,
c. lei si oppone al trattamento e non sussiste alcun motivo legittimo prevalente per procedere al trattamento,
d. i dati personali sono stati trattati illecitamente,
e. i dati personali devono essere cancellati per adempiere un obbligo legale,
f. i dati personali sono stati raccolti relativamente all'offerta di servizi della società dell'informazione;
4. Limitazione del trattamento:
a. qualora contesti l’esattezza dei dati personali, per il periodo necessario al titolare del trattamento di verificare l’esattezza di tali dati personali
b. quando il trattamento è illecito e l’interessato si oppone alla cancellazione dei dati personali e chiede invece che ne sia limitato l’utilizzo,
c. quando i dati personali sono necessari all’interessato per l’accertamento, l’esercizio o la difesa di un diritto in sede giudiziaria, benché il titolare non ne abbia più bisogno ai fini del trattamento,
d. qualora lei si opponga al trattamento in virtù del diritto di opposizione;
5. Ricevere notifica in caso di avvenuta rettifica o cancellazione dei dati personali o limitazione del trattamento;
6. Portabilità dei dati, ovvero diritto di ricevere in un formato strutturato, di uso comune e leggibile da dispositivo automatico i dati personali che la riguardano e ha il diritto di trasmettere tali dati a un altro titolare del trattamento, qualora:
a. il trattamento si basi sul consenso espresso dell’interessato per una o più specifiche finalità o avvenga in ragione di un contratto siglato con l’interessato e
b. il trattamento sia effettuato con mezzi automatizzati;
7. Opposizione in qualunque momento, per motivi connessi alla sua situazione particolare, al trattamento dei dati personali che lo riguardano.

Per l’esercizio dei diritti di cui all’art. 15 e ss, nonché per ricevere ulteriori informazioni con riguardo al trattamento dei propri dati personali, gli interessati possono recarsi direttamente presso le nostre Dipendenze, oppure inoltrare richiesta scritta attraverso il modulo disponibile sul sito della Banca, alla sezione “Privacy e cookie policy” all’attenzione del Responsabile per la Protezione dei Dati (Data Protection Officer): DPO@bancaetica.com.

L’interessato che lamenti una violazione nel trattamento dei propri dati personali (a titolo esemplificativo l’indebito inserimento dei propri dati personali all’interno di mailing list o del sito della banca) può presentare formale reclamo all’Ufficio Reclami – Servizio Consulenza Legale – Via N. Tommaseo, 7 - 35131 Padovareclami@bancaetica.com.
La informiamo che il termine per la risposta a seguito di una sua richiesta ai sensi degli articoli 15 e ss. è di un (1) mese, prorogabile di due (2) mesi in casi di particolare complessità; in questi casi, la Banca le fornirà almeno una comunicazione interlocutoria entro un (1) mese informandola della presa in carico della richiesta.
Qualora ritenga che il trattamento dei propri dati avvenga in violazione del Regolamento (UE) 2016/679 l’interessato ha inoltre la possibilità di proporre un reclamo all’Autorità Garante per la protezione dei dati personali, competente nei modi e nelle forme previste dalla legge.

XI-Titolare del trattamento e Responsabile della Protezione dei Dati

Titolare del trattamento dei dati personali è Banca Popolare Etica Società cooperativa per azioni, Padova, Via N. Tommaseo, 7. Banca Etica ha nominato un Responsabile della Protezione dei Dati (Data Protection Officer o DPO) raggiungibile al seguente indirizzo mail DPO@bancaetica.com.

Sezione dell'informativa privacy riferita ai casi di richiesta/concessione di finanziamento e/o richiesta di carta di credito

Informativa sul trattamento dei dati personali

(la presente informativa è resa, ai sensi degli artt. 13 e 14 del Regolamento UE 2016/679, anche per conto dei sistemi di informazioni creditizie (SIC) ed in conformità con quanto disposto dall’art. 6 del Codice di condotta per i sistemi informativi gestiti da soggetti privati in tema di crediti al consumo, affidabilità e puntualità nei pagamenti)

Gentile Cliente,

per dare seguito alla sua richiesta di concessione di un finanziamento o di richiesta di una carta di credito, saranno trattati alcuni dati che La riguardano. Si tratta di informazioni e dati personali che Lei stesso ci fornisce o che otteniamo consultando il Sistema di Informazioni Creditizie (SIC) contenenti informazioni creditizie di tipo positivo e negativo circa gli interessati. Tali sistemi sono gestiti da privati e partecipati da soggetti privati appartenenti alle categorie che troverà nelle informative fornita dai gestori dei SIC.

La consultazione e il relativo trattamento di tali dati è basato – ai sensi dell’art. 6 comma 1 lett. f) del Regolamento (UE) 679/2016 –  sull’esistenza di un legittimo interesse della Banca a valutare, assumere o gestire un rischio di credito. In particolare costituiscono legittimi interessi la corretta misurazione del merito e del rischio creditizio, la corretta valutazione dell’affidabilità e della puntualità dei pagamenti, la prevenzione del rischio di frode, ivi inclusa la prevenzione del rischio del furto di identità. Il trattamento dei suoi dati per tale finalità è lecito ai sensi dell’articolo 6 comma 1 lett. f) del GDPR in quanto è necessario per il perseguimento di legittimi interessi del Titolare all’utilizzo del SIC.

Le informazioni raccolte attraverso la consultazione delle banche dati saranno conservate presso la nostra sede e saranno oggetto di trattamento da parte di personale espressamente da noi autorizzato. Alcune delle informazioni che Lei stesso ci fornisce, assieme alle informazioni originate dal Suo comportamento nei pagamenti riguardo al rapporto che si andrà ad instaurare potranno essere comunicate periodicamente ai SIC.(2)

Ciò significa che i soggetti appartenenti alle categorie sopra menzionate, a cui Lei chiederà l’instaurazione di un rapporto potranno sapere se Lei ha presentato a noi una richiesta e se paga regolarmente.

Il trattamento e la comunicazione dei Suoi dati è un requisito necessario per la conclusione del contratto. Senza questi dati potremmo non essere in condizione di dar seguito alla sua richiesta.

La conservazione di queste informazioni da parte delle banche dati viene effettuato sulla base del legittimo interesse del titolare del trattamento a consultare i SIC.

I dati personali potranno essere trasferiti anche in Paesi Terzi, con ciò intendendo paesi non appartenenti all'Unione Europea o allo Spazio Economico Europeo. Qualora ciò avvenga, la Banca dichiara e garantisce di conformarsi a quanto disposto dagli articoli 46 e seguenti del Regolamento (UE) 2016/679, pertanto il trasferimento avverrà esclusivamente verso Paesi Terzi riconosciuti dalla Commissione Europea come aventi un livello adeguato di protezione dei dati personali o, in caso contrario, esclusivamente previa contrattualizzazione di Clausole Contrattuali Standard volte a garantire adeguata protezione ai dati personali oggetto di trasferimento. In alternativa, ma esclusivamente con riguardo al trasferimento di dati verso gli USA, i dati potranno essere trasferiti a quei soggetti che abbiano contrattualizzato Clausole Contrattuali Standard volte a garantire adeguata protezione ai dati personali oggetto di trasferimento. In alternativa potrà essere valutata la sussistenza di una delle deroghe previste dall’articolo 49 del GDPR.

I Dati saranno conservati in modo completo per tutto il periodo dell’esecuzione del contratto; successivamente, i Dati saranno conservati per un periodo di dieci anni al fine di ottemperare agli obblighi di legge e, tra questi, gli obblighi di cui all’articolo 2220 del Codice civile. in materia di conservazione delle scritture contabili. L’eventuale ulteriore conservazione di Dati o parte di essi potrà essere disposta per far valere o difendere i propri diritti in ogni eventuale sede e, in particolare, nelle sedi giudiziarie.

Secondo i termini, le modalità e nei limiti di applicabilità stabiliti dalla normativa vigente, Lei ha diritto di conoscere i Suoi dati e di esercitare i diversi diritti, previsti dagli artt. da 15 a 22 del Regolamento (UE) 2016/679 relativi al loro utilizzo (rettifica, aggiornamento, cancellazione, limitazione del trattamento, opposizione ecc.).

Per l’esercizio di tali diritti, nonché per ricevere ulteriori informazioni con riguardo al trattamento dei Suoi dati personali, può recarsi direttamente presso la sede di Banca Popolare Etica Società cooperativa per azioni, quale Titolare del trattamento, in Via N. Tommaseo, 7 - 35131 Padova, oppure inoltrare richiesta scritta attraverso il modulo disponibile sul sito della Banca, al Responsabile per la Protezione dei Dati (Data Protection Officer): DPO@bancaetica.com.

Qualora lamenti una violazione nel trattamento dei propri dati personali (a titolo esemplificativo l’indebito inserimento dei propri dati personali all’interno di mailing list o del sito della banca) può presentare formale reclamo all’Ufficio Reclami – Servizio Consulenza Legale – Via N. Tommaseo, 7 - 35131 Padovareclami@bancaetica.com.
Qualora invece ritenga che il trattamento dei suoi dati avvenga in violazione del Regolamento (UE) 2016/679 l’interessato ha inoltre la possibilità di proporre un reclamo all’Autorità Garante per la protezione dei dati personali, competente nei modi e nelle forme previste per legge.

(2) Tali dati, nei limiti delle prescrizioni del Garante, appartengono alle seguenti categorie:a) dati identificativi, anagrafici e sociodemografici: codice fiscale, partita Iva, dati di contatto, documenti di identità, tessera sanitaria, codice iban, dati relativi all’occupazione/professione, al reddito, al sesso, all’età, alla residenza/domicilio, allo stato civile, al nucleo familiare); b) dati relativi alla richiesta/rapporto, descrittivi, in particolare, della tipologia di contratto, dell'importo, delle modalità di rimborso/pagamento e dello stato della richiesta o dell'esecuzione del contratto; c) dati di tipo contabile, relativi ai pagamenti, al loro andamento periodico, all'esposizione debitoria anche residua e alla sintesi dello stato contabile del rapporto; d) dati relativi ad attività di recupero o contenziose, alla cessione del credito o a eccezionali vicende che incidono sulla situazione soggettiva o patrimoniale di imprese, persone giuridiche o altri enti.

Trattamento dei dati personali effettuato dal Gestore dei SIC

Al fine di meglio valutare il rischio di credito, nonché l’affidabilità e puntualità nei pagamenti, comunichiamo alcuni dati (dati anagrafici, anche della persona eventualmente coobbligata, tipologia del contratto, importo del credito, modalità di rimborso) ai sistemi di Sistema di Informazioni Creditizie, i quali sono regolati dal relativo Codice di condotta per i sistemi informativi gestiti da soggetti privati in tema di crediti al consumo, affidabilità e puntualità nei pagamenti e che rivestono la qualifica di autonomo titolare del trattamento. I dati sono resi accessibili anche ai diversi soggetti privati appartenenti alle categorie che troverà nelle informative fornite dai gestori dei SIC, disponibili attraverso i canali di seguito elencati.

I dati che La riguardano sono aggiornati periodicamente con informazioni acquisite nel corso del rapporto (andamento dei pagamenti, esposizione debitoria residuale, stato del rapporto).

Nell'ambito dei SIC, i Suoi dati saranno trattati secondo modalità di organizzazione, raffronto ed elaborazione strettamente indispensabili per perseguire le finalità sopra descritte.

I Suoi dati sono oggetto di particolari elaborazioni statistiche al fine di attribuirle un giudizio sintetico o un punteggio sul Suo grado di affidabilità e solvibilità (cd. credit scoring), tenendo conto delle seguenti principali tipologie di fattori: dati presenti nelle banche dati dei sistemi di informazioni creditizie ed acquisiti da società bancarie e finanziarie aderenti alle banche dati stesse; griglie di analisi elaborate dal gestore. Alcune informazioni aggiuntive possono esserLe fornite in caso di mancato accoglimento di una richiesta di credito.

Alcune informazioni aggiuntive possono esserLe fornite in caso di mancato accoglimento di una sua richiesta di concessione di un finanziamento o di richiesta di una carta di credito.

Il SIC cui noi aderiamo sono gestiti da:

  • ESTREMI IDENTIFICATIVI: Eurisc, CRIF S.p.A.
  • DATI DI CONTATTO: Ufficio Relazioni con il Pubblico: Via Francesco Zanardi, 41, 40131 Bologna. Tel: 051 6458900 - Fax: 051 6458940, http:// www.consumatori.crif.com – dirprivacy@crif.com
  • TIPO DI SISTEMA: positivo e negativo
  • TEMPI DI CONSERVAZIONE DEI DATI: tali tempi sono indicati nella tabella sotto riportata
  • USO DI SISTEMI AUTOMATIZZATI DI CREDIT SCORING: si
  • ESISTENZA DI UN PROCESSO DECISIONALE AUTOMATIZZATO: no

Lei ha diritto di accedere in ogni momento ai dati che La riguardano.

Per l’esercizio di tali diritti, nonché per ricevere ulteriori informazioni con riguardo al trattamento dei Suoi dati personali, può recarsi direttamente presso la sede di Banca Popolare Etica Società cooperativa per azioni, quale Titolare del trattamento, in Via N. Tommaseo, 7 - 35131 Padova, oppure inoltrare richiesta scritta attraverso il modulo disponibile sul sito della Banca, al Responsabile per la Protezione dei Dati (Data Protection Officer): DPO@bancaetica.com.

In alternativa si può rivolgere ai gestori dei SIC, utilizzando i recapiti sopra indicati.

Allo stesso modo può richiedere la correzione, l'aggiornamento o l'integrazione dei dati inesatti o incompleti, ovvero la cancellazione o il blocco per quelli trattati in violazione di legge, o ancora opporsi al loro utilizzo per motivi legittimi da evidenziare nella richiesta (artt. da 15 a 22 del Regolamento UE escluso art. 20).

Tempi di conservazione dei dati nei Sistemi di Informazioni Creditizie

La seguente tabella riporta l’indicazione dei tempi di conservazione dei dati personali nei SIC secondo quanto indicato nell’ALLEGATO 2 – Tempi di conservazione, del “Codice di condotta per i sistemi informativi gestiti da soggetti privati in tema di crediti al consumo, affidabilità e puntualità nei pagamenti”.

TIPOLOGIA DI INFORMAZIONI TEMPI MASSIMI DI CONSERVAZIONE DELLE INFORMAZIONI
Dati personali riferiti a richieste, comunicati da partecipanti Per il tempo necessario all'istruttoria, comunque non oltre 180 giorni dalla data di presentazione delle richieste.
Dati personali relativi alla richiesta cui l’interessato ha rinunciato o che non è stata accolta Non oltre 90 giorni dalla data del loro aggiornamento (mensile) con l’esito della richiesta.
Le informazioni di tipo negativo relative a ritardi nei pagamenti successivamente regolarizzati

12 mesi dalla data di registrazione dei dati relativi alla regolarizzazione dei ritardi non superiori a due rate o mesi;

24 mesi dalla data di regolarizzazione di ritardi superiori a due rate o mesi. Decorsi i termini, i dati vengono cancellati salvo che nel mentre non siano registrati dati relativi ad ulteriori ritardi o inadempimenti.

Dati relativi alla regolarizzazione di inadempimenti avvenuta dopo la cessione del credito ad un soggetto che non partecipa al sistema Senza ritardo, purché il partecipante ne abbia avuto conoscenza.
Le informazioni creditizie di tipo negativo relative ad inadempimenti non successivamente regolarizzati

Non oltre 36 mesi dalla data di scadenza contrattuale;

Dalla data in cui è stato necessario aggiornare il dato, comunque massimo fino a 60 mesi dalla data di scadenza del rapporto, in caso di altre vicende rilevanti in relazione al pagamento.

Le informazioni creditizie di tipo positivo relative ad un rapporto che si è esaurito con estinzione di ogni obbligazione pecuniaria

Non oltre 60 mesi dalla data di cessazione del rapporto o di scadenza del contratto oppure dal primo aggiornamento effettuato nel mese successivo a tali date;

conservazione ulteriore nel sistema se in quest'ultimo risultino presenti, in relazione ad altri rapporti di credito riferiti al medesimo interessato, informazioni creditizie di tipo negativo concernenti ritardi od inadempimenti non regolarizzati

I dati relativi al primo ritardo sono utilizzati e resi accessibili  agli altri partecipanti decorsi 60 giorni:    
a) dall'aggiornamento mensile;   
b) in caso di mancato pagamento di almeno due rate mensili consecutive;
c) quando il ritardo si riferisce ad una delle ultime due scadenze di pagamento. I dati sono resi accessibili dopo l'aggiornamento mensile relativo alla seconda rata consecutivamente non pagata.
   

COOKIE POLICY

Clicca qui per leggere la cookie policy di Banca Etica

RESPONSABILI AL TRATTAMENTO DEI DATI

L’elenco aggiornato dei responsabili può essere richiesto all'indirizzo email organizzazione@bancaetica.com

MODULI PER L'ESERCIZIO DEI DIRITTI DELL'INTERESSATO 

Secondo i termini, le modalità e nei limiti di applicabilità stabiliti dalla normativa vigente, hai diritto di conoscere i tuoi dati e di esercitare i diversi diritti, previsti dagli artt. da 15 a 22 del Regolamento (UE) 2016/679 relativi al loro utilizzo (rettifica, aggiornamento, cancellazione, limitazione del trattamento, opposizione ecc.). Per l’esercizio di tali diritti, nonché per ricevere ulteriori informazioni con riguardo al trattamento dei tuoi dati personali, puoi recarti direttamente presso la sede di Banca Popolare Etica Società cooperativa per azioni, quale Titolare del trattamento, in Via N. Tommaseo, 7 - 35131 Padova, oppure inoltrare richiesta scritta attraverso il modulo per l'esercizio dei diritti dell'interessato, o il modulo per l’esercizio del diritto alla portabilità, al Responsabile per la Protezione dei Dati (Data Protection Officer): DPO@bancaetica.com

 

 

CERCA BANCA ETICA VICINO A TE