Dimensione del testo
ALTO CONTRASTO (CHIARO)
ALTO CONTRASTO (SCURO)
FONT ACCESSIBILI
icon-git

GIT Napoli

Gruppo di Iniziativa Territoriale di Banca Etica

Noi Donne in Banca Etica

Si è concluso a Firenze a cura dell’Associazione Fortepiano e promosso dal GIT di Firenze il corso pilota di tre giorni “Noi donne in Banca Etica”, ideato e condotto da Isabella Venturi che ha visto partecipanti provenienti da GIT di diverse parti d’Italia.

 

Attraverso pensieri e scritture autobiografiche, metodologie didattiche atte a favorire ascolto e scambi tra le presenti e modelli interpretativi per favorirne originali riletture, ciascuna ha potuto cogliere connessioni e attribuire nuovi significati al proprio modo di vivere il denaro. Si sono anche individuate connessioni tra valori e agire quotidiano, e messi in luce strumenti operativi per favorire il proprio equilibrio e benessere personale, con uno sguardo volto anche ai possibili positivi riverberi culturali che simili iniziative potrebbero avere nei propri GIT di appartenenza, aprendo in futuro anche al genere maschile.

 

Di seguito si riportano estratti dalle considerazioni espresse da parte delle partecipanti a fine percorso:

 

Alessandra (GIT Firenze): Questo percorso è stato per me poter dare un volto a queste donne, di cui forse avrei conosciuto solo la voce, in qualche collegamento online; considerare alcuni aspetti emersi, rimasti in silenzio fino ad ora; aver nutrito l’energia del chakra del cuore, sede della gioia e della sovranità.

 

Anna (GIT Napoli)Questo percorso è strategico per chi, come me, è un socio attivo di Banca Etica. Non è sufficiente condividere genericamente i valori, ma è necessario capire come i miei valori si incrociano con quelli di Banca Etica. Avere portatori di valore maggiormente consapevoli delle proprie scelte economiche e finanziarie può solo accompagnare meglio e più profondamente il processo di evoluzione della nostra Banca.

 

Carmen (Associazione Fortepiano)Le scelte sul denaro mi hanno permesso una sosta di riflessione sui valori che mi guidano e quindi alle conseguenti azioni intraprese e da intraprendere. Tutto ciò ha sollecitato una ricerca di aderenza a ciò che guida il mio stile di vita.

 

Emanuela (GIT Venezia): una bella e arricchente avventura. Subito si è instaurato un clima di fiducia e apertura fra noi… l’allineamento tra spiritualità e azioni, argomenti che ogni tanto dovrò riprendere per valutare il mio agire. Mi piacerebbe riuscire a trasmettere nel mio gruppo locale la bellezza che è nata qui. 

 

Giancarla (GIT Reggio Emilia): Ascoltare le strade che ci hanno portate qui, gli inizi, i percorsi, le influenze dei nostri cari sul nostro percorso economico è stato davvero interessante… essere diventata consapevole delle mie spese e più libera di decidere cosa mi interessa veramente.   (è un aiuto per capire) come stare in Banca Etica, partecipare alla vita di questa Banca e farla crescere come posso.

 

Serena (Socia di Firenze)Mi ha offerto la possibilità di riflettere su aspetti della esperienza di vita su cui non mi ero mai soffermata con piena coscienza, e di mettere a fuoco alcuni dei valori che sono per me centrali in questo momento.  Mi ha regalato uno spazio di ascolto interiore e di ascolto dell’altro in un contesto accogliente, empatico e divertente

Potrebbero interessarti anche

GIT Napoli

APERIVISITA: Museo di Jago e Apericena

Pubblicato il
28/06/2023

GIT Napoli

Autismo, Natura, Indipendenza

Pubblicato il
22/06/2023

GIT Napoli

INCONTRO CON DON ANTONIO LOFFREDO

Pubblicato il
02/05/2023

GIT Napoli

Noi Donne in Banca Etica

Pubblicato il
14/03/2023

GIT Napoli

Git’è al Sud – GIT Napoli

Pubblicato il
11/03/2023

GIT Napoli

Mediterranea

Pubblicato il
20/06/2019

Eventi

Buon Compleanno Banca Etica a Palermo

Pubblicato il
27/05/2024