Dimensione del testo
ALTO CONTRASTO (CHIARO)
ALTO CONTRASTO (SCURO)
FONT ACCESSIBILI
icon-git

GIT Padova

Gruppo di Iniziativa Territoriale di Banca Etica

L’università ai tempi del Covid-19

A cura di ASU Padova

Siamo l’Asu, Associazione Studenti Universitari dal 1984 e circolo Arci, una collettività di studentesse e studenti, che crede nella necessità di una partecipazione equa e capillare all’interno della società, della città e dell’università per ricercare e garantire benessere collettivo, libero da pregiudizi e forme di oppressione e per questo lotta per sostenere uno spazio inclusivo ed attraversabile da tutt*.

La nostra azione nel territorio padovano vuole essere un manifesto per chiunque voglia partecipare alla vita sociale cittadina che pensiamo come accessibile e per questo inclusiva.

L’evento principale che da più di 18 anni ci contraddistingue è il “Je t’aime – Summer Student Festival”, nove giorni in Golena San Massimo di concerti, attività, cibo e conferenze gratuito per tutte e tutti. Sempre con un’attenzione all’economia a km 0 e all’impatto ambientale, utilizzando bicchieri e posate sostenibili e compostabili. Il festival si propone come una cassa di risonanza per artisti indipendenti, che vogliono esprimere la loro creatività nel mondo dello spettacolo, che troppo spesso guarda alla logica del profitto.

Da anni ospitiamo e collaboriamo con varie realtà, tra cui: Mondayscreen, che ogni lunedì, da più di dieci anni, organizza un cineforum gratuito; Valide Alternative per l’integrazione, che ogni sabato, con uno sportello di mutuo aiuto, fornisce lezioni di italiano, patente e pc per migranti; Greenpeace che, attraverso azioni ed assemblee, lotta per migliorare l’ambiente, contrastando il cambiamento climatico; Anteros associazione che vuole creare un momento di socializzazione per le persone lesbiche, gay, bisessuali e trans per la lotta alle discriminazioni e per l’uguaglianza; Kosmos un collettivo che porta avanti all’interno del proprio safe space un lavoro di sensibilizzazione e rivendicazione su tematiche di genere e LGBTQIA+; il Sindacato degli Studenti – Link Padova, che tramite la rappresentanza e le lotte in università è promotore di un ideale di diritto allo studio libero, gratuito e accessibile per tutte e tutti.

Organizziamo conferenze e dibattiti su temi socio politici in città e università ma anche, nella nostra sede, corsi di fotografia, teatro e orti in cassetta ad un prezzo accessibile per gli studenti e le studentesse, al fine di garantire la partecipazione a chiunque volesse, accogliendo corpi e idee per dare loro spazio. Tutto questo perché crediamo in un’idea di socialità orizzontale, di formazione libera e capacità di pensiero critico.

La chiusura forzata, legata alla crisi sanitaria del COVID-19, ha comportato la sospensione delle attività e dei progetti, nonché l’annullamento dell’edizione 2020 del “Je t’aime – Summer Student Festival” che danno vita e sostengono, anche economicamente, il nostro spazio.

Come associazione e come studenti abbiamo sofferto la chiusura di tutti quegli spazi, dalla nostra sede all’università, nei quali portavamo avanti la nostra attività, relazionandoci con la città e la comunità studentesca. Tutto questo è avvenuto proprio nel momento in cui ce n’era più bisogno: tra chi ha pagato e sta ancora pagando questa crisi ci sono tantissime studentesse e studenti che sempre meno e sempre più con difficoltà riescono a sopportare i costi universitari crescenti. Oltretutto, problematico è stato anche l’adattamento alle nuove modalità di lezione e di lavoro, in generale, delle famiglie che richiedono, per casa, più di uno strumento che permette il collegamento alla piattaforma scelta e una buona connessione internet; non tutte e tutti possono permetterselo. 

Una crisi sanitaria che ha toccato ogni aspetto della vita studentesca, dal diritto allo studio alle relazioni sociali.

Ci siamo adattati per quel che potevamo all’emergenza, ma non può pesare ancora per molto sulle nostre spalle.

L’Asu non sarebbe tale senza le attività, ma soprattutto senza la partecipazione delle persone che la vivono e la arricchiscono con il loro bagaglio culturale e formativo attraverso discussioni e confronto giornaliero.

Su Produzioni dal Basso nel network di Arci, realtà facente parte del “Tavolo Soci di Riferimento” di Banca Etica, trovate la raccolta fondi promossa da ASU Padova “Molto più di uno spazio: Asutateci!

Potrebbero interessarti anche

Etica e cooperativa

Weekend napoletano per la nostra assemblea!

Pubblicato il
15/02/2024

Etica e cooperativa

Alla scoperta di Napoli con le realtà socie di Banca Etica

Pubblicato il
15/02/2024

Etica e cooperativa

25 anni: eventi verso l’impatto zero!

Pubblicato il
06/02/2024

Etica e cooperativa

Venticinque anni per la pace, l’ambiente e l’inclusione

Pubblicato il
26/01/2024

Finanza etica

Salute e solidarietà: Banca Etica per Accura

Pubblicato il
02/01/2024

Finanza etica

Più vicini a te con i consulenti di Finanza Etica

Pubblicato il
02/01/2024

Finanza etica

ll deserto fiorirà

Pubblicato il
20/12/2023

GIT Padova

Abbiamo radici profonde

Pubblicato il
15/06/2020

GIT Padova

Il Coronavirus ha modificato la vita di tutti

Pubblicato il
11/06/2020

GIT Padova

L’università ai tempi del Covid-19

Pubblicato il
11/06/2020