Dimensione del testo
ALTO CONTRASTO (CHIARO)
ALTO CONTRASTO (SCURO)
FONT ACCESSIBILI
icon-git

GIT Sicilia Ovest

Gruppo di Iniziativa Territoriale di Banca Etica

Peppino Impastato e la lotta alla mafia

Il 9 maggio del 1978 la mafia ammazzava a Cinisi Peppino Impastato.

Peppino era nato in una famiglia mafiosa: il padre Luigi, lo zio e altri parenti erano mafiosi e il cognato del padre era il capomafia del paese. Peppino no. Pur abitando a cento passi dal boss Tano Badalamenti, Peppino aveva scelto di ribellarsi alla criminalità organizzata. E lo faceva attraverso la sua radio, Radio Aut, i suoi comizi, le sue denunce dei mafiosi e della mafia, “una montagna di merda” come la definiva Peppino. Una vera rivoluzione. E per questo viene ammazzato a 30 anni in un casolare lungo la ferrovia a Marina di Cinisi, casolare che nel 2014 è stato dichiarato sito di interesse culturale dalla Regione Siciliana.

L’omicidio di Peppino Impastato è stato per anni un omicidio depistato e dimenticato. Solo grazie al coraggio e alla tenacia di mamma Felicia, che testimonio al processo schierandosi parte civile, del fratello Giovanni, degli amici e compagni di lotte, si è raggiunta una prima verità giudiziaria dopo 23 anni dalla sua morte.

Come ogni anno, anche quest’anno nel giorno della ricorrenza dell’uccisione di Peppino, si è svolto il corteo che parte dalla sede di Radio Aut a Terrasini per concludersi davanti la casa di Felicia e Peppino, casa che oggi è “Casa Memoria” dove opera il centro di documentazione alla memoria di Peppino e della sua lotta alla mafia.

Potrebbero interessarti anche

Finanza etica

Numeri e consigli utili per le vacanze

Pubblicato il
17/06/2024

Storie ad impatto positivo

Visioni in movimento: vent’anni di graffiti nel cinema del reale

Pubblicato il
14/06/2024

Storie ad impatto positivo

Chi passa da Ostello Bello “prende parte” davvero al viaggio

Pubblicato il
06/06/2024

Storie ad impatto positivo

Dragolago: custodi del lago d’Orta

Pubblicato il
31/05/2024

Progetti dal Basso

⛰️Preparati a partire con Soci in Rete!

Pubblicato il
21/05/2024

Etica e cooperativa

I risultati dell’Assemblea 2024

Pubblicato il
20/05/2024

GIT Sicilia Ovest

MuST23 – Museo Stazione 23 Maggio a Capaci

Pubblicato il
24/05/2023

GIT Sicilia Ovest

“Costruttori di memoria operante”

Pubblicato il
22/07/2022

GIT Sicilia Ovest

FESTA GLIFO EDIZIONI

Pubblicato il
03/12/2019